Alice nel Canavese: la cantina Gnavi di Caluso ospita preziose ceramiche e l’enogastronomia

05/03/2018

CONDIVIDI

Sabato 17 e domenica 18 marzo 2018 va in scena il territorio con la festa delle Meraviglie. Due momenti di festa organizzati per far scoprire e gustare le eccellenze del Canavese. L’evento è organizzato in collaborazione con il Consorzio operatori turistici Valli del Canavese

Sabato 17 e domenica 18 marzo 2018 a Caluso, presso la Cantina Gnavi in via Cesare Battisti 8, va in scena il territorio con Alice nel Canavese, la festa delle Meraviglie.
Due momenti di festa per scoprire e gustare le eccellenze del Canavese.

Sabato 17 marzo, dalle 17.00 al chiar di luna avrà luogo la Merenda CanaveSinoira, con degustazione di cibi e bevande del territorio, preparazione di cocktails con vini, amari e distillati canavesani, una festa nell’aia per riscoprire antiche usanze e i gusti della tradizione perduti

Domenica 18 marzo, dalle 11.00 al tramonto nel contesto dell’iniziativa denominata Alice nel Canavese, la Cantina Gnavi accoglie artisti e artigiani del gusto, grandi “attori” per l’occasione, tutti pronti a far conoscere la propria passione ed il proprio mestiere! Si apre il sipario e vanno in scena arte e cultura enogastronomica del nostro Canavese: cose belle da vedere, da gustare, da toccare, da annusare, da sentire e…da provare! Una giornata dedicata al Canavese, terra viva, ricca di passioni: We Love Canavese!
Espongono gli artisti: Elena Mirandola, opere pittoriche e di grafica dal suo fantastico mondo – Brenno Pesci e Nino Ventura, con bassorilievi e sculture in terra cotta di Castellamonte – Galliano Gallo, opere pittoriche: linee e colori senza fine.

Saranno presenti con esposizione, degustazioni e dimostrazioni delle produzioni gli artigiani del gusto: Cascina Bonasera, bontà da grani antichi, presenta la nuova Colomba pasquale al profumo di Caluso Passito – Azienda Agricola l’Ort de Tchampiy, con i distillati dal Parco Nazionale Gran Paradiso e l’Amaro di erbe Arduino del Consorzio operatori turistici Valli del Canavese – BarBun, l’hipster che fa i cocktails in una mixology canavesana –– La Cascinassa, formaggi caprini e insaccati di razza piemontese – Apicoltura Lauriola, api, miele ed i loro segreti – Matteo Villa e le sue tome della Valchiusella – Giordano, cioccolato e golosità pasquali – Pasta & Co., pasta ripiena da grani antichi e agnolotti con ripieni canavesani (salampata, miele e tome della Valchiusella) – Cascina Torrione, farine, oli e semi per grandi e piccini: il progetto AgriAsilo – Prever vini unici e rari della valle di Susa. Inoltre saranno presenti: Fiorire, la tavola fiorisce per la Pasqua e Il Salotto Parrucchiera con…metti un fiore tra i capelli

Gli spettatori saranno accolti da un calice di Erbaluce di Caluso DOCG offerto dai padroni di casa, Carlo e Giorgio Gnavi. Potranno conoscere le eccellenze gastronomiche in scena e ammirare le opere degli artisti presenti…e se lo desiderano, degustare le deliziose proposte preparate per l’occasione ed acquistare i prodotti di artisti ed artigiani.
L’evento è organizzato in collaborazione con il Consorzio operatori turistici Valli del Canavese.

Leggi anche

18/06/2018

Imprenditore edile di Barbania e la moglie “freddati” con cinque colpi di pistola in Colombia

Sono stati barbaramente uccisi all’uscita da un ristorante della città colombiana di Risaralda: a perdere la […]

leggi tutto...

17/06/2018

Feletto: è viva e in buone condizioni di salute la giovane scomparsa durante il Rave Party

E’ viva e sta bene Frediana Girotti, 28 anni, la giovane residente a Monte San Giusto […]

leggi tutto...

17/06/2018

Giovane 28enne scompare durante il Rave Party tra Feletto e Lusigliè. Ricerche in corso

E’ scomparsa mentre si trovava, insieme ad altre centinia di giovani, molti dei quali identificati dagli […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy