Incidente sul lavoro alla Cisla di Busano: operaio 38enne di Rivara rischia di perdere due dita

Busano

/

21/06/2018

CONDIVIDI

L'uomo è stata immediatamente soccorso dai colleghi che hanno lanciato l'allarme. Indagano i carabinieri e gli ispettori dell'Asl T04

Un operaio di 38 anni, residente a Rivara, è rimasto gravemente ferito alla mano destra e rischia di perdere due dita a causa di un incidente sul lavoro: è accaduto nel pomeriggio di oggi, giovedì 21 giugno alla Cisla di Busano, azienda specializzata nello stampaggio a caldo dei metalli che si trova in via Stefano Bruda. L’uomo, per cause che sono ancora in via di accertamento è rimasto con la mano incastrata nella pressa alla quale stava lavorando.

L’operaio è stato immediatamente soccorso dai colleghi di lavoro che hanno anche lanciato l’allarme. Sul luogo sono tempestivamente accorsi il personale sanitario della Croce Rossa del Comitato di Rivarolo Canavese che ha stabilizzato l’uomo prima di trasportarlo a bordo dell’eliambulanza del 118 all’ospedale Cto di Torino, dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico.

Sull’episodio stanno attivamente indagando i carabinieri della Compagnia di Venaria al comando del capitano Giacomo Moschella e gli ispettori dello Spresal dell’Asl To4, che oltre a stabilire la dinamica dell’infortunio sul lavoro dovranno anche accertare se sono state rispettate le norme che tutelano la sicurezza dei dipendenti sul luogo di lavoro.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

21/03/2019

Rivarolo, la New Dance Academy “apre le danze”: “Tutte devono poter fare agonismo”

La New Dance Academy ASD di Rivarolo Canavese si prepara ad “aprire le danze” della stagione […]

leggi tutto...

Feletto

/

21/03/2019

Feletto: il pianista 15enne Gioele Tarsia si aggiudica il 3° posto al Concorso Nazionale di Giussano

Si è aggiudicato il terzo posto assoluto alla 24ma edizione del prestigioso concorso strumentistico nazionale “Città […]

leggi tutto...

Pont Canavese

/

21/03/2019

Sabato 23 e domenica 24 marzo l’Alto Canavese apre le porte dei suoi “tesori” nelle Giornate del Fai

Evoluzione produttiva e dimensione artistica nel corso del tempo. All’imbocco delle valli dei torrenti Orco e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy