Canavese, arrestati 5 falsi agenti della Guardia di Finanza che rapinavano gli esercizi commerciali

Chivasso

/

18/04/2017

CONDIVIDI

I carabinieri hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere disposta dalla Corte di Cassazione

Rapinavano attività commerciali in Canavese e in Provincia di Torino fingendosi agenti della Guardia della Finanza: per questa ragione le cinque persone che facevano parte della banda sono accusate di associazione a delinquere. I carabinieri della Compagnia di Chivasso hanno arrestato, in esecuzione dell’ordinanza emessa il 13 aprile 2017 dalla Corte di Cassazione, in accoglimento del ricorso presentato dalla procura della repubblica di Ivrea, Evangelista Giustozzi, 64 anni, già detenuto presso la casa circondariale di Torino, Antonio Managò, 45 anni, già ristretto detenuto la casa circondariale di Torino, Matteo Palo, 38 anni di Chivasso, già detenuto presso la casa circondariale di Ivrea, Ennio Sinigaglia, 79 anni, residente a Moncalieri e Valentino Quagliano, 50 anni, residente a Settimo Torinese.

La procura della repubblica di Ivrea aveva richiesto al gip del Tribunale di Ivrea l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dei predetti, ma il Gip aveva emesso provvedimenti restrittivi soltanto a carico dei primi quattro soggetti per il reato di rapina, escludendo, peraltro, la sussistenza per alcuni degli indagati del reato di associazione per delinquere.

La propcura della Repubblica aveva presentato ricorso contro l’ordinanza alla Corte di Cassazione: il ricorso è stato accolto e i supremi giudici hanno disposto la misura della custodia cautelare in carcere nei confronti di tutti gli indagati.

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

24/11/2017

Castellamonte, in biblioteca il laboratorio creativo per trasformare in doni gli oggetti riciclati

E’ dedicato alle imminenti feste natalizie il laboratorio creativo dal titolo “Aspettando il Natale…” per bambini […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

24/11/2017

Liceo linguistico al “Moro” di Rivarolo: è finalmente arrivato l’assenso della Città Metropolitana

L’Istituto di Istruzione Superiore “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese potrà contare dal prossimo anno scolastico, su […]

leggi tutto...

Caselle

/

24/11/2017

La procura ha incaricato il casellese Mauro Esposito di far luce sulla tragedia di piazza San Carlo

Sarà l’architetto casellese Mauro Esposito, l’imprenditore casellese  testimone di giustizia che ha svelato la presenza della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy