Borgaro, saranno i “City Angels” a garantire la sicurezza sugli autobus della “linea dei nomadi”

Borgaro

/

14/01/2017

CONDIVIDI

Non saranno soltanto i volontari a scoraggiare soprusi e furti ma anche le telecamere fisse e i controllori del Gtt

Il preannunciato avvio di quello che è stato denominato “progetto sicurezza” è realtà: sulla linea 69 (ribattezzata linea dei nomadi) che collega tramite gli autobus Borgaro a Torino, salgono i “City Angels”. Ad ingaggiare i vigilantes dell’associazione di volontariato milanese è stato il sindaco di Borgaro Claudio Gambino.

La convenzione è stata siglata e la vigilanza fissa sui mezzi di trasporto sarà quotidianamente garantita e i “City Angels” viaggeranno sui bus per proteggere i passeggeri borgaresi, in particolar modo gli studenti, dai continui reati compiuti dai nomadi rom che risiedono nel vicino campo di strada Aeroporto che, tutti i giorni, salgono a bordo del 69: i volontari garantiranno, in via sperimentale, la loro rassicurante presenza dalle 13,00 alle 16,00 dal lunedì al venerdì.

Il sindaco Claudio Gambino l’aveva promesso ai suoi amministrati: basta con le violenze, scippi e furti. Per questa ragione il primo cittadino si era più volte incontrato con il Prefetto di Torino, il questore, i vertici del Gtt (il Gruppo Trasporti Torinese) e quelli delle forze dell’ordine. Ma questa volta l’azienda di trasporti torinese ha deciso, al di là della presenza dei vigilantes volontari, di installare telecamere fisse sugli autobus e di assicurare una maggiore presenza dei controllori.

E non è tutto: il sindaco Claudio Gambino invita tutti coloro che dovessero essere vittima di furti, vessazioni o soprusi su quella “maledetta” linea di trasporto a sporgere denuncia alle forze dell’ordine.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/01/2018

Volpiano: tornano in piazza del Municipio le arance della salute” per combattere il cancro

Si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento nelle piazze con i volontari dell’Airc, l’associazione che finanzia […]

leggi tutto...

17/01/2018

San Maurizio: automobilisti troppo veloci. Velox nelle strade per la sicurezza dei pedoni

Gli automobilisti in disciplinati (e non sono pochi) scambiano le strade per il circuito di Formula […]

leggi tutto...

17/01/2018

Il commosso addio di Rivarolo al dottor Giovanni Provenzano, ex assessore della giunta Gaetano

E’ scomparso nella giornata di oggi, mercoledì 17 gennaio, dopo una lunga lotta con la malattia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy