10/03/2022

Cronaca

Volpiano, consegnati 42 scatoloni di aiuti per i profughi. Il sindaco: “Grazie per la generosità”

CONDIVIDI

Sono già stati consegnati al Sermig i primi 42 scatoloni con gli aiuti per i profughi dall’Ucraina, raccolti a Volpiano in un solo giorno; il Comune ha infatti attivato, da martedì 8 marzo, un servizio di raccolta di cibi a lunga conservazione e beni di prima necessità per far fronte all’emergenza umanitaria, al martedì dalle 10 alle 12 in piazza Italia (di fronte alla Conad), giovedì dalle 17 alle 19 di fronte al supermercato Coop (via Trento 135) e sabato dalle 10 alle 12 di fronte al supermercato Lidl (viale Partigiani 1). All’iniziativa ha aderito l’istituto comprensivo di Volpiano, nell’ambito del progetto “Miglio della pace e della solidarietà”, con gli alunni di tutte le scuole che consegneranno il materiale in municipio lunedì 14 e 21 marzo.

“Un ringraziamento particolare lo rivolgo – commenta il sindaco Giovanni Panichelli – a tutte le realtà del territorio che si sono rese disponibili a collaborare con l’amministrazione comunale per la riuscita dell’iniziativa. La nostra comunità si è sempre contraddistinta per la solidarietà e anche in questa circostanza, tutti insieme, faremo del nostro meglio”.

Per donazioni in denaro è possibile effettuare un versamento alle seguenti coordinate bancarie: IBAN IT29P0306909606100000001481, intestato a “Associazione Sermig Re.Te per lo Sviluppo Onlus”, causale “Ucraina”. La Regione Piemonte, inoltre, ha pubblicato un avviso pubblico per raccogliere la disponibilità di famiglie e singoli all’accoglienza temporanea dei nuclei famigliari provenienti dell’Ucraina; informazioni sul sito web della Regione Piemonte.
Volpiano è stata anche sede di arrivo di uno dei primi pullman di profughi dall’Ucraina, nella notte di martedì 8 marzo, grazie all’iniziativa dell’associazione Arca Solidale; le persone sono state accolte dal console onorario dell’Ucraina a Torino Dario Arrigotti, dal sindaco Giovanni Panichelli e assistite da Protezione civile, Croce Bianca Volpianese e Asl T, prima di essere trasferite nelle famiglie ospitanti del territorio piemontese.

12/08/2022 

Cronaca

Borgaro: due auto si scontrano nei pressi del supermercato. Due i feriti in ospedale a Rivoli

Due auto danneggiate e due feriti in ospedale: è il bilancio di un incidente stradale che […]

leggi tutto...

12/08/2022 

Cronaca

L’Uncem: “cinghiali, in Canavese serve un serio piano di abbattimento”. Gli agricoltori sono esasperati

“Serve un piano di abbattimenti dei cinghiali serio, chiaro a tutti, senza troppi passaggi burocratici, senza […]

leggi tutto...

12/08/2022 

Cronaca

Piemonte e Canavese: aperte le candidature per il bando del Servizio civile digitale. Ecco tutte le info

Scade il PROSSIMO 30 settembre la possibilità di partecipare al nuovo bando del Servizio civile digitale. […]

leggi tutto...

12/08/2022 

Cronaca

Quagliuzzo: il 13 agosto l’ultimo, straziante addio a Carmen Scivetti, la 15enne coinvolta in un incidente

È morta martedì 9 agosto a 15 anni, in una stanza dell’ospedale Cto dove era stata […]

leggi tutto...

12/08/2022 

Cronaca

Monteu da Po: i lupi sbranano una mucca in un allevamento. L’allarme della Cia Agricoltori

“Ormai i lupi non si fermano più nemmeno davanti alle stalle e aggrediscono le prede senza […]

leggi tutto...

11/08/2022 

Cronaca

Castellamonte: batteri nell’acqua del rubinetto. Obbligatoria la bollitura prima di consumarla

A fornire l’ufficialità della notizia è stata una comunicazione giunta in Comune dall’Asl T04: l’acqua della […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy