15/11/2019

Cronaca

Rivarolo: l’istituto “Aldo Moro” al primo posto con il più alto tasso di occupati nell’ex provincia di Torino

CONDIVIDI

L’istituto “Aldo Moro” si conferma come la scuola con il più alto tasso di occupati nella provincia di Torino, tra gli istituti a indirizzo tecnico-tecnologico, e si attesta nelle prime posizioni per gli esiti universitari, tra quelli a indirizzo scientifico. Lo rileva eduscopio.it, il progetto della Fondazione Agnelli che valuta i risultati della carriera lavorativa ed universitaria degli studenti diplomati.
L’istituto di istruzione superiore “Aldo Moro” comprende l’Istituto tecnico, il Liceo scientifico e il Liceo linguistico, con un’offerta formativa che valorizza le competenze specifiche, ma non scade nell’iperspecializzazione in quanto sviluppa anche le competenze trasversali, oggi richieste dal mercato del lavoro e dal contesto sociale. Per conoscere meglio la scuola, si può partecipare agli Open Day o visitare il sito www.istitutomoro.it.

Secondo il report 2019-2020 di eduscopio.it, l’83% dei diplomati dell’Istituto tecnico, “tra quelli non iscritti all’università», ha lavorato «per almeno 6 mesi nei due anni successivi al diploma”. Gli ex studenti dell’istituto Moro hanno trovato un lavoro significativo dopo poco più di 3 mesi (111 giorni), in un raggio di 11 km da casa. Il 52,3% ha un lavoro coerente con il titolo di studio.

Per il terzo anno consecutivo, l’istituto di Rivarolo Canavese guida la classifica delle scuole a indirizzo tecnico-tecnologico presenti nel raggio di 30 chilometri. Rispetto all’anno scorso, l’indice di occupazione dei diplomati è migliorato (nel 2018, era dell’80%).

Per quanto riguarda il Liceo scientifico, l’edizione 2019 di eduscopio.it registra che l’87 % dei diplomati si immatricola e supera il primo anno dell’Università (nel 2018 il tasso era dell’85%). Tra quanti proseguono gli studi, il voto medio di maturità è 80.3; il 25.5 % si iscrive ad un’università di area tecnica, il 23.1% opta per l’area scientifica. Tra le scuole a indirizzo scientifico nel raggio di 30 km, il Moro è il terzo per la media dei voti universitari (27.29) e il quinto per l’indice FGA che “mette insieme la media dei voti e i crediti ottenuti” (77.52).

Per conoscere in modo approfondito le attività didattiche ed extra-curriculari dell’istituto “Aldo Moro”, si può visitare il sito www.istitutomoro.it o partecipare agli Open Day che si tengono da novembre a gennaio nell’ambito dell’attività “Scuola Aperta”.
Le date degli Open Day di novembre: sezione liceale: sabato 16 novembre alle ore 9.30 e alle ore 14.30; Sezione tecnica: sabato 16 novembre, alle ore 10.30 e alle ore 15.30. Per ciascun appuntamento, dopo la presentazione, si visitano le strutture.

04/10/2022 

Sanità

Il Covid si evolve: arriva in Piemonte la sottovariante “Centaurus”, cinque volte più contagiosa

È stata scoperta nelle acque piemontesi ed è cinque volte più contagiosa rispetto alle altre varianti […]

leggi tutto...

04/10/2022 

Cronaca

Piemonte: oltre tre milioni per la copertura delle borse di studio e per la scuola pubblica e paritaria

Con la variazione di bilancio aumenteranno le coperture per le borse di studio universitarie e gli […]

leggi tutto...

04/10/2022 

Cronaca

Mobilità sostenibile: il Comune di Chivasso è al primo posto nella graduatoria nazionale

La Città di Chivasso fa parte dell’accordo di programma del progetto PASCAL (Percorsi Partecipati Scuola-Casa-Lavoro), siglato […]

leggi tutto...

04/10/2022 

Sport

Massimo Testa, presidente Ascom di Rivarolo Canavese, partecipa con successo all’Iron Man di Cervia

Ha scritto sul suo profilo di aver realizzato il sogno della vita, in realtà sicuramente ha […]

leggi tutto...

04/10/2022 

Cronaca

Previsioni meteo: tempo asciutto nella mattinata ma attenzione ai banchi di nebbia improvvisi

Queste le previsioni del tempo per mercoledì 5 ottobre, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD   Tempo […]

leggi tutto...

04/10/2022 

Cronaca

“Le regole per crescere liberi”, istituzioni e studenti delle scuole di Volpiano a Capaci e Caccamo

Giovedì 29 settembre, nell’ambito del progetto “Le regole per crescere liberi” che promuove il tema della […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy