23/09/2016

Appuntamenti

Rivarolo Canavese: la città festeggia il patrono San Michele Arcangelo. Attesa per la tradizionale Fiera

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

Rivarolo Canavese festeggia San Michele, patrono della città. Per l’occasione l’Associazione Turistica Pro loco di Rivarolo, in collaborazione con associazione Liceo Musicale cittadino ha messo a punto un nutrito programma che inizierà nella giornata di sabato 24 e che terminerà domenica 25 settembre. La manifestazione è patrocinata dal Comune. Il calendario prevede alle 18,00 di sabato 24 settembre, in piazza Garibaldi, lo spettacolo musicale dal titolo “Arena Rap”. Nell’intervallo è prevista per gli spettatori la degustazione gratuita di prodotti e vini tipici con i Maestri del gusto. Domenica 25 settembre alle ore 10,30, presso la chiesa di San Michele Arcangelo Monsignor Giacomo Ottonello, Nunzio Apostolico in Ecuador celebrerà la Santa Messa alla quale seguirà la tradizionale processione religiosa per le vie cittadine. Alle 12,00 nella prosecuzione di via Ivrea avrà luogo l’intitolazione del viale ancora senza nome a Monsignor Giacomo Bosio.

Dalle ore 15,00 alle 19,00, a cura dell’Associazione Amici del Castello Malgrà e l’Associazione DistretTo fotografico sarà possibile effettuare le visite guidate e libere alla mostra fotografica dal titolo “QXQ-Scorci insoliti di Torino”. Alle 16,30, nel cortile dello storico castello Malgrà, è previsto il concerto della Società Filarmonica di Forno Canavese ( in caso di maltempo l’evento si svolgerà nel Salone Comunale di via Montenero). Ma il clou della manifestazione è rappresentata dalla Fiera di San Michele, curata dall’Amministrazione Comunale, che sarà ospitata nelle vie del centro storico della città dalle ore 9,00 alle 19,00. Dalle 7,00 alle 20,00 l’Associazione “Il Buon Samaritano” allestirà, in via Ivrea, un banco di vendita di abiti usati a offerta libera.

La particolarità dell’odierna edizione della Festa patronale è rappresentata dalla cerimonia di intitolazione del viale al Monsignor Giacomo Bosio. Nato a Montanaro il 29 novembre 1917, Don Mario Bosio fu ordinato sacerdote nel 1940. Viceparroco a Feletto fu trasferito a Rivarolo Canavese nel 1948 e assistette Don Vincenzo Stragiotti. Fu nominato parroco nel 1950: fu l’inizio di un magistero vissuto con semplicità e dedizione verso la comunità. Riprese la pubblicazione del bollettino parrocchiale, istituì tra le altre cose la Conferenza Giovanile di San Vincenzo de’ Paoli e negli anni Novanta accolse le iniziative dell’Azione Cattolica e dei gruppi Scout “Nuovi Sentieri” e “Luna Nascente”. Nel 2002, su proposta del vescovo Monsignor Arrigo Miglio, ricevette da papa San Giovanni Paolo II la nomina a Cappellano di Sua Santità e il titolo di Monsignore. Don Bosio du prevosto della parrocchia di San Michele Arcangelo dal 1950 al 2003.

Dov'è successo?

25/06/2022 

Economia

Agliè: la Hitherm festeggia i 10 anni di attività con un concorso artistico. In giuria Vittorio Sgarbi

Dieci anni di attività celebrati con un grande concorso premiato da una giuria presieduta dal noto […]

leggi tutto...

25/06/2022 

Cronaca

Chivasso: dopo essere diventato il re dei social, a Khaby Lame la cittadinanza italiana

Vive a Chivasso da oltre vent’anni, è diventato grazie al suo intuito e alla sua abilità […]

leggi tutto...

25/06/2022 

Cronaca

Pont Canavese: escursionista precipita per venti metri nella strada ferrata e finisce al Cto

Un altro incidente in montagna e più precisamente sulla strada ferrata di Pont Canavese. Protagonista dell’incidente, […]

leggi tutto...

25/06/2022 

Eventi

San Francesco al Campo, il presidente della Regione Cirio visita il “Velodromo Francone”

Venerdì 24 giugno il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha visitato il “Velodromo Francone” di […]

leggi tutto...

25/06/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: domani, domenica 26 giugno, torna l’instabilità in Piemonte e Canavese

Queste le previsioni del tempo per domani, domenica 26 giugno, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Al […]

leggi tutto...

24/06/2022 

Economia

Svolta all’Enasarco, il neopresidente Alfonsino Mei: “La Fondazione sia la casa di tutti”

Giovedì 23 giugno, per la prima volta nel corso dell’attuale consiliatura, il presidente Alfonsino Mei ha […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy