12/04/2019

Cronaca

Ivrea, infiltrazioni d’acqua nel locale tecnico e si staccano due pannelli dal soffitto dell’ospedale

Ivrea

/
CONDIVIDI

Le infiltrazioni d’acqua causano il distacco di due pannelli della controsoffittatura nella sala di emodinamica e l’episodio ripropone l’annoso problema della sicurezza strutturale dell’ospedale di Ivrea. E’ accaduto lo scorso mercoledì intorno alle 18,00 mentre sulla città infuriava un violento temporale. Nessuno, per fortuna si è fatto male. Nella mattinata di giovedì 11 aprile sono stati effettuati i lavori di ricollocazione dei pannelli, precisano all’Asl T04, ed è stato eretto un muretto di barriera protettivo dell’accesso al locale tecnico, lo stesso dove si sono verificate le infiltrazioni d’acqua, per prevenite che accadano episodi come questo.

“L’attività di emodinamica è stata sospesa dalle 19.30 di mercoledì alle 15 di ieri giovedì. Alle 15,00 di ieri l’attività è ripresa normalmente” precisa l’azienda sanitaria.

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindacato delle professioni infermieristiche NurSind per bocca del segretario territoriale: “La politica passi dalla parole ai fatti in questi mesi abbiamo assistito a diversi e numerosi interventi sulle condizioni strutturali dell’ospedale di Ivrea. Come già ricordato in passato, il vecchio nosocomio eporediese, costa circa 3 milioni di euro all’anno di manutenzione. Quanto accaduto nel sevizio di emodinamica è l’ennesima dimostrazione che la struttura è ormai troppo datata per affidarsi ad interventi manutentivi che non rappresentano altro che inutili rattoppi”.

L’organizzazione sindacale richiama al senso di responsabilità tutte le forze politiche, affinché si parli concretamente e seriamente di un nuovo ospedale per i cittadini eporediesi e canavesani. “Il NurSind propone un referendum consultivo, che potrebbe avere luogo, proprio in concomitanza delle prossime elezioni regionali conclude Giuseppe Di Summa -. Siamo pronti alla mobilitazione di tutti i cittadini, operatori sanitari, associazioni e di tutte le istituzioni, qualora la nostra richiesta non dovesse essere presa in considerazione”.

18/06/2021 

Eventi

Forno Canavese: da sabato 19 giugno al via la manifestazione “Teatro e Musica del Paluc”

Il Piemonte è in zona bianca e gli eventi sul territorio, seppure limitati dalle stringenti normative […]

leggi tutto...

18/06/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi nessun decesso. 58 i nuovi casi positivi. 36 i ricoveri in terapia intensiva

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 18,00 di oggi, venerdì 18 giugno, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

18/06/2021 

Economia

Scarmagno: sulla Gigafactory da 4mila posti di lavoro è “guerra” tra Torino e Canavese

L’opportunità della “green transition” a livello di industria automobilistica accende i riflettori sul Piemonte, che da […]

leggi tutto...

18/06/2021 

Cronaca

Volpiano, boom di domande per i centri estivi. Allestita una seconda sede alla scuola “Ghirotti”

Per accogliere tutti i 116 bambini iscritti ai centri estivi di Volpiano, l’amministrazione comunale ha provveduto […]

leggi tutto...

18/06/2021 

Cronaca

Ivrea: auto sfiora il marciapiede. 26enne rincorre l’automobilista e gli sfascia il parabrezza

Due le denunce per danneggiamento scattate nella sola giornata di martedì, ad opera degli agenti del […]

leggi tutto...

18/06/2021 

Economia

Le discoteche sono sull’orlo del fallimento: La Lega: “Riapriamole per chi possiede il green pass”

Fermi da 15 mesi, i gestori di locali da ballo e discoteche chiedono di tornare a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy