17/10/2022

Economia

Il Distretto del Commercio Terre Canavesane riceverà dalla Regione uno stanziamento di 50.600 euro

Canavese

/
CONDIVIDI

Dopo il riconoscimento avvenuto nel 2021, la Regione Piemonte è partita con lo stanziamento dei contributi, per un totale di 1,265 milioni di euro, volti a finanziare i primi progetti presentati dai Comuni piemontesi riconosciuti come Distretti del Commercio.

Aglié, Bairo, Castellamonte (capofila), San Giorgio Canavese, riconosciuti come Distretto del Commercio Terre Canavesane, riceveranno pertanto un primo stanziamento di 50.600 euro, in aggiunta ai 20 mila euro erogati a luglio per la sola costituzione delle aree commerciali.
Con questa prima parte di sostegni economici, si entra dunque nella fase operativa per mantenere alta la qualità dell’offerta del commercio di vicinato che va sostenuto per ridurre la concorrenza delle grandi catene di vendita online e della grande distribuzione.

Al fine di mettere a fuoco le necessità più rilevanti per la preparazione del bando, la cabina di regia del Distretto Terre Canavesane, il 22 settembre scorso ha invitato i commercianti dei 4 Comuni a un tavolo di lavoro presso la sala consiliare di Castellamonte. Dal tavolo sono emersi spunti e idee importanti, perché è proprio sulle reali esigenze dei commercianti che va declinato l’impegno del Distretto.

“Come abbiamo detto fin dall’inizio di questa impresa, le nostre Amministrazioni hanno colto questa opportunità per fare sistema e mettere a valore le risorse di un ‘vero’ distretto, completo e integrato, grazie alle politiche portate avanti con lungimiranza dalle Amministrazioni locali che hanno puntato sulle specificità lavorando, nel contempo, a fare sistema tra di loro – spiegano i sindaci, Marco e Claudio Succio, Pasquale Mazza e Andrea Zanusso – Abbiamo accolto con grande piacere e orgoglio la comunicazione a firma del Presidente Alberto Cirio e dell’assessore al Commercio Vittoria Poggio, con la quale la Regione Piemonte ci informa che il Distretto del Commercio Terre Canavesane riceverà uno stanziamento della somma di Euro 50.596,00 per le attività che si accinge a svolgere”.

 

 

 

26/11/2022 

Cronaca

Caldo anomalo, pochi i tartufi a settembre. Si pensa di spostare più avanti la raccolta

“La raccolta dei tartufi andrebbe spostata più avanti nella stagione, viste le conseguenze del cambiamento climatico […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Venaria piange la scomparsa della “Miss” che amava i gatti. Il sindaco Giulivi: “Mancherà a tutti noi”

In tanti, tantissimi a Venaria Reale, hanno tributato l’estremo saluto a Lella Maldera, 92 anni, deceduta […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Ivrea: i vandali danneggiano durante la notte la biglietteria del Gtt. Indagini in corso

Raid notturno dei vandali a Ivrea. Questa volta oggetto della devastazione è stato l’ufficio biglietteria Gtt […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Cascina a fuoco in frazione Sant’Antonio di Castellamonte. Distrutte 350 rotoballe di fieno

Ore di palpabile paura in frazione Sant’Antonio di Castellamonte, per un vasto incendio divampato, intorno alle […]

leggi tutto...

25/11/2022 

Cronaca

Il consigliere regionale della Lega Cane: “E’ con la legge che bisogna combattere i femminicidi”

Oggi, venerdì 25 novembre, ricorre la celebrazione della “Giornata contro la violenza sulle donne” e quindi […]

leggi tutto...

25/11/2022 

Economia

Piemonte e Canavese: Pnrr e caro materiali, arrivano 29 milioni in più per i piani urbani dei Comuni

Sono in arrivo 29 milioni di euro in più destinati a coprire i problemi causati dal […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy