23/07/2020

Cronaca

Cuorgnè: insulta i medici e danneggia il pronto soccorso dell’ospedale. Nei guai paziente violento

CONDIVIDI

Insulta i medici e danneggia il pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè. Nei guai paziente violento.

Ancora violenza all’interno del pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè. E’ accaduto nella tarda mattinata di oggi, giovedì 23 luglio, intorno a mezzogiorno. Un paziente, per cause ancora in via di accertamento ha aggredito verbalmente il personale sanitario e ha seriamente danneggiato gli arredi presenti nel triage dell’ospedale cuorgnatese: un monitor, divelto una zanzariera, uno strumento usato per l’ossigenazione e danneggiato porte e finestre. Non si che cosa abbia fatto andare in escandescenze l’uomo già noto alle forze dell’ordine. Un mese fa era finito nei guai per aver aggredito un infermiere nel pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè.

A chiamare il 112 sono stati i medici presenti nel triage, Sul posto sono tempestivamente intervenuti i carabinieri della stazione di Cuorgnè, della stazione di Rivarolo Canavese e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Ivrea. Gli uomini dell’Arma sono riusciti a calmare l’uomo e lo hanno accompagnato in caserma.

La sua posizione è adesso al vaglio dell’autorità giudiziaria.

16/09/2021 

Sanità

L’Asl T04 aderisce alla “Giornata Nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita”

Il 17 settembre si celebra la “Giornata Nazionale per la sicurezza delle cure e della persona […]

leggi tutto...

16/09/2021 

Cronaca

Fatture false e frode fiscale. La Finanza sequestra beni per 52 milioni di euro e una villa in Canavese

I militari della guardia di finanza di Torino hanno eseguito nei giorni scorsi, nell’ambito dell’operazione “Zero […]

leggi tutto...

16/09/2021 

Cronaca

Mappano: addestrava il cane con il collare elettronico. 45enne deferito per maltrattamenti

Un uomo di 45 anni, residente a Mappano, è stato denunciato in stato di libertà dai […]

leggi tutto...

16/09/2021 

Cronaca

Pavone: accusato di eccesso colposo di legittima difesa il tabaccaio che uccise il ladro

Eccesso colposo di legittima difesa. Di questo è accusato Franco Iachi Bonvin, 69 anni, il tabaccaio […]

leggi tutto...

15/09/2021 

Politica

Castellamonte: la scuola inizia con le polemiche. La minoranza contro Mazza: “Troppi problemi”

L’anno scolastico a Castellamonte inizia all’insegna della polemica politica. Nel mirino dell’opposizione consigliare sono l’assenza del […]

leggi tutto...

15/09/2021 

Sport

Tennis: il Torneo Open di Valperga si è chiuso con la vittoria di Pietro Rondoni e di Ginevra Parentini

Il “Torneo Open” del Tc Laghi di Valperga (6mila euro di montepremi complessivo) si è chiuso […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy