Coronavirus: accordo Regione e sindacati sui 55 milioni di euro destinati al personale sanitario

22/05/2020

CONDIVIDI

Le modalità per la corresponsione delle risorse verranno definite nel corso di incontri che saranno presto calendarizzati

E’ stato raggiunto l’accordo tra Regione Piemonte e sindacati del personale sanitario per la distribuzione delle risorse aggiuntive a riconoscimento del servizio svolto negli ospedali nei mesi di marzo e aprile, nel pieno dell’emergenza Coronavirus.

I 55 milioni di euro disponibili (37 stanziati dalla Regione con la legge n.12/2020 e 18 dallo Stato) saranno così suddivisi: il 75 per cento, ovvero oltre 41 milioni, andranno a infermieri, operatori socio-assistenziali, tecnici amministrativi; il 25 per cento, cioè oltre 13 milioni, a medici e dirigenti. L’intesa è stata concordata da tutti i sindacati dei lavoratori del comparto (Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Fials, Nursing up) e da una parte delle sigle della dirigenza (Fp Cgil, Federazione Cisl Medici e Uil Fpl, Fedir Sanità), mentre non ha trovato il consenso delle altre sigle della dirigenza dell’area sanità.

Un risultato che l’assessore alla Sanità, Luigi Icardi, ha accolto con favore: “Sono soddisfatto che sia stata trovata un’intesa con i rappresentanti della maggioranza assoluta, circa l’80 per cento, dei lavoratori, nell’obiettivo comune di poter effettuare i pagamenti al più presto. Ringrazio i rappresentanti sindacali per la disponibilità e, ancora una volta, i lavoratori per lo sforzo straordinario che hanno compiuto durante l’emergenza Covid”.

Le modalità per la corresponsione delle risorse verranno definite nel corso di incontri che saranno presto calendarizzati.

Leggi anche

27/09/2020

Coronavirus in Piemonte: 132 nuovi contagi (98 asintomatici), un decesso e 83 pazienti guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, alle ore 16,30 di oggi, domenica 27 settembre, […]

leggi tutto...

27/09/2020

Ivrea: adescava giovani ragazze sui social per farle prostituire. 35enne condannato a 15 anni

È stato condannato in primo grado dal giudice del tribunale di Ivrea a una pena di […]

leggi tutto...

27/09/2020

Val di Chy: coltivava marijuana in garage. In manette un 43enne. Sequestrata la piantagione

Val di Chy: coltivava marijuana in garage. In manette un 43enne. Sequestrata la piantagione. Prosegue incessante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy