20/08/2021

Cronaca

Ciriè, scatta la solidarietà. La sindaca Devietti: “Siamo pronti ad accogliere i profughi afgani”

CONDIVIDI

Scatta la molla della solidarietà in diversi centri del Canavese nei confronti della popolazione afgana in fuga dopo la riconquista del potere da parte dei talebani. Tra le tante città disposte ad accogliere i profughi che fuggono da nuovo regime anche Cirié aderisce alla richiesta del Ministero dell’Interno e all’appello dell’Anci per accogliere rifugiati afgani, collaboratori degli italiani durante le missioni umanitarie, in questa situazione critica che ci atterrisce ma che deve trovare soluzioni pratiche al più presto.

“Stiamo interloquendo con il Consorzio Socio-Assistenziale e con le Cooperative ‘Dalla stessa parte’ e ‘Stranaidea’ che hanno seguito con competenza il progetto Sai-Sprar, per ampliare da subito il progetto e mettere a disposizione immediatamente due nuclei abitativi, appartenenti allo stesso progetto, per un totale di dieci persone – spiega la sindaca Loredana Devietti -. In attesa degli adempimenti formali, abbiamo voluto dare subito la nostra disponibilità. Le immagini di ieri sera dei bambini gettati oltre il filo spinato dell’aeroporto per metterli in salvo sono troppo gravi per non indurci a fare qualcosa al più presto, ognuno per la sua parte”.

In un post pubblicato sulla sua pagina Facebook, la prima cittadina illustra le ragioni per le quali non può rimanere indifferenti di fronte a quanto sta accadendo in Afghanistan: “Io non riesco a non pensarci…Noi donne che abbiamo potuto studiare, vivere libere, fare le nostre scelte, anche ambire e conquistare ruoli solitamente appannaggio maschile, non possiamo non pensare a ciò che succede in Afghanistan. La richiesta di aiuto, la disperazione, l‘ineluttabilità della fine di una vita normale e di diritti che a noi paiono scontati, non possono lasciarci indifferenti solo perché siamo nati nella parte fortunata del mondo. E non possiamo non sentirci parte di una responsabilità che l’Occidente non ha purtroppo saputo gestire”.

 

 

29/09/2022 

Cronaca

Usseglio-Lemie: 84enne di San Maurizio Canavese precipita in un dirupo e muore

Aveva 84 anni l’escursionista di San Maurizio Canavese che ha perso la vita dopo essere precipitato […]

leggi tutto...

29/09/2022 

Sport

Karate: la Città metropolitana premia i protagonisti nei Campionati Europei

Mercoledì 5 ottobre alle 18,30 nella sala conferenze al XV piano della sede di corso Inghilterra 7 della […]

leggi tutto...

29/09/2022 

Cronaca

Castellamonte: il gas naturale arriva anche nelle frazioni Campo, Muriaglio e Preparetto

A partire da ieri, mercoledì 28 settembre, le frazioni di Campo e Muriaglio di Castellamonte potranno […]

leggi tutto...

29/09/2022 

Cronaca

Pietro Grasso presenta ai ragazzi di Salassa il suo libro dedicato a Giovanni Falcone

Un doppio appuntamento a Salassa per presentare il libro “Il mio amico Giovanni”, scritto dall’ex Presidente […]

leggi tutto...

29/09/2022 

Cronaca

Rondissone, drammatico schianto sull’autostrada Torino-Milano. Un morto e due feriti

È di un morto e due feriti il drammatico bilancio di un terribile incidente sull’autostrada Torino-Milano […]

leggi tutto...

29/09/2022 

Politica

Elezioni: il Viminale corregge gli errori nei conteggi. Ruffino, Laus e Fregolent in Parlamento

Sono terminati i riconteggi del Viminale per correre gli errori commessi appena dopo lo scrutinio dei […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy