01/06/2020

Cronaca

Ciriè: ragazzi uccidono a calci un piccolo riccio e postano un allucinante video su Facebook

CONDIVIDI

Crudelmente ucciso perché utilizzato come palla da calcio da alcuni ragazzi che hanno postato in seguito il video su Facebook e Instagram per testimoniare una bravata che ha suscitato l’indignazione di gran parte del popolo del web. Vittima della “bravata” è stato un piccolo riccio diventato oggetto di allucinante divertimento nei pressi della ferrovia Torino-Ceres a Ciriè. L’episodio ha avuto luogo nel pomeriggio di sabato 30 maggio.

A recuperare il cadavere del piccolo riccio è stata Laura Masutti, presidente della Lida di Ciriè che ha sporto denuncia ai carabinieri della tenenza di Ciriè. Un gesto inspiegabile e che non ha giustificazioni.

“Ho recuperato il riccio preso a calci, a Ciriè – scrive Laura Masutti sui social -. Naturalmente era morto. Sono profondamente inorridita che dei bambini/ragazzini siano i nostri concittadini, forse vicini di casa, che vediamo tutti i giorni e che forse abbiamo visto sui passeggini con le loro mamme. Ragazzini senza pietà, senza sentimenti, senza coscienza, senza futuro. Come potranno fare i genitori da grandi se ora si comportano così? Come saranno quando i loro genitori saranno vecchi e inermi, come quel povero piccolo riccio diventato una palla per il loro divertimento?”.

21/09/2021 

Eventi

Carema ripropone la tradizionale “Festa dell’Uva e del Vino”. Ecco tutti gli appuntamenti

Sabato 25 e domenica 26 settembre torna la “Festa dell’Uva e del Vino” di Carema, che […]

leggi tutto...

21/09/2021 

Cronaca

Rivarolo-Oglianico in lutto per la morte, a 53 anni, di Carmen Rubino volontaria di “One World Onlus”

Ha combattuto fino allo stremo contro il male incurabile che l’aveva aggredita. E lo ha fatto […]

leggi tutto...

21/09/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 225 nuovi contagi e un decesso. 289 i pazienti guariti rispetto a ieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 225 nuovi […]

leggi tutto...

21/09/2021 

Sanità

Piemonte: tamponi antigenici rapidi a prezzo ridotto, non c’è obbligo per le farmacie

È su base volontaria l’adesione delle farmacie al protocollo d’intesa firmato in agosto dal Commissario straordinario […]

leggi tutto...

21/09/2021 

Sanità

Covid: in Piemonte oltre milioni di vaccinati. Mancano all’appello circa 720 mila persone

Il Piemonte ha ormai completato i richiami del 90% dei cittadini che hanno aderito, oltre 3,3 […]

leggi tutto...

21/09/2021 

Cronaca

Autoarticolato va a fuoco mentre è in marcia tra Romano e Strambino. Chiusa la statale 26

Il camion ha preso fuoco all’improvviso mentre era in marcia ma il conducente ha fatto in […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy