15/12/2020

Cronaca

Castellamonte: il sindaco Mazza devolve l’indennità di fine mandato. E la Croce Rossa ringrazia

CONDIVIDI

Ha destinato l’indennità di fine mandato amministrativo ad alcune associazioni cittadine. Tra queste figura anche il Comitato della Croce Rossa Castellamontese. Un gesto, quello compiuto da Pasquale Mazza, sindaco di Castellamonte, che gli è valsa la gratitudine e il ringraziamento dei sodalizi che hanno ricevuto il personale contributo economico in un momento di grande impegno contro l’avanzata della pandemia da Coronavirus.

In particolare, il Comitato della Croce Rossa che in un comunicato ha espresso la propria gratitudine al primo cittadino: “Sin dai primi giorni dell’emergenza Covid sono state tantissime le dimostrazioni di affetto, stima e vicinanza che sono giunte alla Croce Rossa Italiana. Anche il nostro Comitato è stato investito da un’ondata di solidarietà senza precedenti. Privati cittadini, Enti, Istituzioni e mondo dell’associazionismo ci hanno fatto sentire in ogni momento la propria vicinanza e solidarietà, con gesti spontanei e per questo ancor più apprezzati. Ed è proprio grazie all’aiuto di tutti che i nostri Volontari e Dipendenti possono affrontare questa emergenza pronti tecnicamente, per la disponibilità di DPI, e con il cuore colmo dai tanti gesti di sincero riconoscimento”.

E ancora: “Non si è trattato dell’effimero gesto del momento, sull’onda dell’emozione della prima ondata. Così come l’emergenza non è purtroppo ancora terminata non sono terminati neppure i tanti gesti di supporto che continuano a sorprenderci e stupirci, ripagandoci delle tante fatiche e, perché no, delle tante paure. Oggi un gesto è tornato a stupirci. Oggi abbiamo ricevuto la comunicazione che il Sindaco di Castellamonte, Pasquale Mazza, ha voluto devolvere alla nostra associazione l’indennità di fine rapporto del suo primo mandato da amministratore civico”

Un gesto che non può che riempire di orgoglio – sottolinea il Comitato della Croce Rossa castellamontese, in particolare per la grande dimostrazione di vicinanza e rispetto che la massima autorità cittadina ha voluto concedere al sodalizio, riconoscendo l’importanza e la bontà dell’operato dei volontari.

“Da parte nostra la promessa è di continuare ad esserci sempre e per tutti, sulle ambulanze come nei servizi sociali e assistenziali a favore della popolazione, per fare la nostra goccia nel mare della solidarietà e sconfiggere assieme questo nemico invisibile”.

13/06/2021 

Eventi

Ceresole Reale: celebrata la festa dedicata a San Nicolao, patrono della “Perla delle Alpi”

Si è svolta oggi, domenica 13 giugno a Ceresole Reale la festa patronale dedicata a San […]

leggi tutto...

13/06/2021 

Cronaca

Hub vaccinali nelle imprese, la Confindustria: “In Canavese non sono necessari grazie all’Asl”

A marzo di quest’anno le aziende del Canavese hanno risposto con grande spirito di solidarietà e […]

leggi tutto...

13/06/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi un decesso e soltanto 59 contagi. I numeri sono sempre più incoraggianti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 15,30 di oggi, domenica 13 giugno, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

13/06/2021 

Economia

Turismo: il Piemonte rilancia con 1,5 milioni di euro la formula “Paghi una notte ne dormi tre”

La Regione Piemonte ha deciso di rifinanziare il Voucher vacanze con 1,5 milioni di euro, che […]

leggi tutto...

13/06/2021 

Cronaca

Escursionisti dispersi o infortunati: sabato di gran lavoro per il Soccorso Alpino canavesano

Tre diversi interventi nell’arco di poche ore: è stato un sabato intenso quello dell’12 giugno, per […]

leggi tutto...

12/06/2021 

Cronaca

Arriva l’anticiclone africano e scoppia l’estate. Domenica 13 temperature fino a 36 gradi

Sarà un fine settimana all’insegna dell’estate rovente: l’arrivo, già ampiamente preannunciato dell’anticiclone proveniente dall’Africa ha causato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy