16/10/2020

Cronaca

Transito limitato nelle strade della Valchiusella per il ripristino dei danni causati dal maltempo

CONDIVIDI

Il Canavese e in particolare la Valchiusella sono state fra le zone del territorio metropolitano più colpite dal forte maltempo del 2 e 3 ottobre scorsi. I lavori per un primo intervento urgente di ripristino da parte del Servizio Viabilità della Città metropolitana sono partiti a evento critico ancora in corso, e ora si sta provvedendo con interventi risolutivi che ripristino la percorrenza in piena sicurezza delle strade.

Strada provinciale 64 dir 03 in località Novareglia a Valchiusa

In particolare sulla strada provinciale 64 dir 03, nel comune di Valchiusa, al Km 0+830, in località Novareglia, dove si è verificato un importante dissesto della scogliera sul Chiusella che ha eroso un tratto della sponda sinistra, con il rischio di cedimento di una parte della strada è stato avviato un primo intervento in urgenza che prevede il consolidamento del corpo stradale mediante realizzazione di paratia in micropali con sovrastante cordolo e struttura a sbalzo in cemento armato, il rimodellamento della sponda e la ricostruzione di un tratto di scogliera, con successivo ripristino della sede stradale e posa di barriere di sicurezza.
La spesa ammonta a euro 250mila euro. L’impresa ha prontamente predisposto una savanella in alveo per la movimentazione del materiale litoide a protezione del piede della scarpata, franata per un tratto di circa 65 metri, con un fronte libero avente un’altezza di circa 14 metri.

Strada provinciale 64 “della Valchiusella”, proroga chiusura fino al 6 novembre

Sulla strada provinciale “della Valchiusella”, sempre nel Comune di Valchiusa, dove le piogge hanno determinato il parziale cedimento del rilevato stradale e della relativa banchina e l’instabilità della scarpata sottostante la carreggiata, è prorogata la chiusura al transito, per tutte le categorie di utenti, dal km 12+400 al km 13+465, con deviazione del transito su strade limitrofe, dal 16 ottobre 2020 al 6 novembre 2020 compresi i giorni festivi.

Strada provinciale numero 44 “di Alpette”

Si sta intervenendo anche lungo la strada provinciale 44 tra il km. 4+500 e il km. 9+200 (termine strada in Alpette) in territorio dei comuni di Cuorgnè, Pont e Alpette, dove si è provveduto già sabato 3 ottobre alla rimozione di fogliame e ramaglie e alberi caduti sulla sede stradale e dove a tutt’oggi si sta lavorando al taglio e rimozione di piante pericolanti sulla carreggiata e alla pulizia e sistemazione di fossi e attraversamenti stradali; stanno inoltre iniziando i lavori di realizzazione opere a sostegno della carreggiata stradale e ripristino scarpate franate in conseguenza del ruscellamento delle acque meteoriche.

In conseguenza dell’aggravarsi del dissesto di un ponticello al km. 8+930 circa, all’ingresso dell’abitato di Alpette, è stata parzializzata la carreggiata istituendo un senso unico alternato a vista e il divieto di transito ai veicoli con massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate.

La transitabilità del tratto stradale è comunque garantita senza ulteriori limitazioni eccezion fatta per i cantieri in corso. La percorribilità delle strade è aggiornata e consultabile alla pagina
http://www.cittametropolitana.torino.it/viabilita/percorribilita_strade/modifiche_viabilita.shtml

27/10/2020 

Cronaca

Guerriglia urbana a Torino, il presidente Cirio: “Pene esemplari per i delinquenti”

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio stigmatizza le violenze che hanno caratterizzato una delle manifestazioni […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Caluso: dopo la madre è morto anche il bimbo di 5 anni coinvolto in un tragico incidente stradale

E’ morto nella mattinata di ieri, lunedì 26 ottobre, il bambino di 5 anni vittima di […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Sanità

Coronavirus: balzo in avanti del contagio. +2.458 casi positivi. 13 i morti a causa del Covid-19

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che, alle 19,30 di oggi, martedì 27 ottobre, […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Covid-19 a Volpiano, chiusi l’ufficio anagrafe e l’asilo nido comunale per la presenza di casi positivi

L’ufficio Anagrafe del Comune di Volpiano è chiuso al pubblico da oggi, martedì 27 ottobre, fino […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Ivrea: titolare di una piadineria multato di 400 euro per aver servito un cliente dopo le 18

Sanzione di 400 euro per aver servito una piadina a un cliente dopo le ore 18,00. […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Nole, svaligiava le cassette delle offerte dei fedeli in chiesta. Arrestato dai carabinieri nomade 24enne

Lo hanno pedinato per parecchio tempo e alla fine i carabinieri lo hanno colto con le […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy