18/02/2020

Cronaca

Balangero: le “Penne Nere” sono in lutto per la morte prematura a 53 anni di Giovanni Ramondino

CONDIVIDI

Gli alpini di Torino e provincia sono in lutto per l’improvvisa e prematura scomparsa di Giovanni Ramondino, vicepresidente della conosciutissima sezione torinese “La Veja”. Giovanni Ramondino risiedeva a Balangero e aveva 53 anni. Nella giornata di ieri, lunedì 17 febbraio, era stato colpito da una grave malore che non gli lasciato purtroppo scampo mentre si trovava per lavoro a San Maurizio Canavese.

Ramondino era titolare di un negozio di elettrodomestici e cucine a Ciriè. Il commerciante era un vero punto di riferimento per tutte le “Penne Nere” e non c’era appuntamento o manifestazione che non lo vedesse presente con quel cappello e la penna nera che portava con orgoglio. Fino a poco prima del decesso aveva lavorato con il solito impegno alla realizzazione della festa con quale gli Alpini celebreranno il centenario della fondazione della storica sezione torinese. Giovanni Ramondino lascia la compagna Erika e le due figlie, Lara e Sonya.

Il grande e generoso mondo delle “Penne nere” si stringe con commosso affetto intorno alla famiglia alla quale sono pervenuti tanti i messaggi di cordoglio da parte dai diversi gruppi alpini e, primo fra tutti, quello del presidente de “La Veja”, Guido Vercellino, e dall’intero consiglio direttivo. “Con grande commozione e profondo dolore comunichiamo che, il nostro Vicepresidente,

Giovanni Ramondino è andato avanti! Il Presidente, il Consiglio Direttivo e tutti gli Alpini della Sezione A.N.A. di Torino si uniscono al dolore di Erika, Lara e Sonya, in questo triste momento” si legge nella pagina ufficiale della sezione torinese dell’Ana. Al momento non è stata ancora comunicata la data dei funerali.

20/01/2022 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi oltre 15 mila nuovi contagi. 31 i decessi. Oltre 96 mila i tamponi effettuati

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 15.328 nuovi […]

leggi tutto...

20/01/2022 

Cronaca

Caluso: scritte di minaccia dei No Vax contro i medici sul muro del Centro Vaccinale

Scritte minacciose No Vax all’indirizzo dei medici vaccinatori e i carabinieri indagano per risalire identità degli […]

leggi tutto...

20/01/2022 

Cronaca

Dramma a Borgaro: uomo di 65 anni muore cadendo dalla finestra al quinto piano di un condominio

Un terribile e tragico volo di circa 20 metri posto fine alla vita di un uomo […]

leggi tutto...

19/01/2022 

Sanità

Covid: il 16,6% dei tamponi è positivo. Oggi i contagi sono 15.733. I guariti sono 14.163 rispetto a ieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE All 16,00 di oggi, mercoledì 19 gennaio, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

19/01/2022 

Cronaca

Rivarossa, operatore Teknoservice aggredito da un cittadino: Leone: “Violenza. Inaccettabile”

Era iniziato come un semplice diverbio ma si è subito trasformato in un’aggressione. Ad ufficializzare la […]

leggi tutto...

17/01/2022 

Cronaca

Caselle: Il Comune investe 650 mila euro per riasfaltare le strade e rifare i marciapiedi

L’Amministrazione Comunale di Caselle ha impegnato 650.000 euro per la riasfaltatura di strade e il rifacimento […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy