23/10/2020

Sport

Domenica 25 la “Mandriacurta”, camminata di 15 km nella bella cornice del Parco

CONDIVIDI

E’ stata posticipata a primavera 2021 la seconda edizione della “Mandrialonga” per via dei problemi legati all’emergenza sanitaria che avrebbe creato difficoltà nel percorrere il territorio di otto Comuni, il suo posto viene preso dalla “Mandriacurta” che, invece, si svilupperà per intero nella cinta del Parco naturale regionale La Mandria domenica 25 ottobre.

La pubblicazione dell’ultimo DPCM, consentendo l’accesso ai parchi e all’attività motoria osservando le regole basilari anticovid, non pare porre ostacoli all’attuazione della manifestazione. Nel rispetto delle prescrizioni di sicurezza e attenzione, l’organizzazione precisa che nella “welcome bag” si troverà, oltre a snack e bevande, un bicchiere ad apertura telescopica per ciascun iscritto assieme ad una mascherina logata da indossare nell’occasione.

Sempre per limitare gli assembramenti, le partenze avverranno liberamente in una forbice temporale fra le 8,30 e le 9,15 del mattino, entrando a piedi alla Mandria attraverso il Ponte verde (viale Carlo Emanuele II, 256 a Venaria Reale) ed aver raggiunto Borgo Castello dopo poco più di 500 metri. Si confermerà l’iscrizione ricevendo la sacca di partecipazione e poi via, al proprio passo, senza pressioni e limitazioni di tempo.
Partendo e terminando al Castello della Mandria, si camminerà immersi nella natura nel più grande parco cintato d’Europa, andando a toccare anche punti solitamente non accessibili alla fruizione con funzionari del Parco ad illustrare alcuni determinati luoghi.

Quindici chilometri giustificano l’aggettivo piemontese “curta” in rapporto ai 25 della “longa” dello scorso anno che ci si ripromette di allestire nuovamente dal prossimo anno, ovviamente pandemia e limitazioni permettendo. Il percorso è sostanzialmente pianeggiante con tre salite lunghe fra i 200 e i 400 metri. Iscrizioni online https://join.endu.net/entry/63938 al costo di 10 euro.

05/12/2020 

Covid in Piemonte: in calo i nuovi casi (oggi 1.456 contagi), 62 decessi e oltre 100mila guarigioni

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI Alle 17,30 di oggi, sabato 5 dicembre, l’Unità di Crisi della Regione […]

leggi tutto...

05/12/2020 

Sanità

Covid in Piemonte, parte la riforma della medicina territoriale che investe sui medici di famiglia

Garantire l’effettiva realizzazione della continuità delle cure, la presa in carico della cronicità ed una migliore […]

leggi tutto...

05/12/2020 

Politica

Ingria: il sindaco Igor De Santis è stato eletto vicepresidente dell’Uncem Piemonte

L’Uncem, Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani, l’organizzazione che raggruppa e rappresenta i Comuni interamente e […]

leggi tutto...

05/12/2020 

Cronaca

Dramma a Foglizzo: pensionato 70enne trovato cadavere in un pozzo. Vani i soccorsi

Hanno dovuto lavorare a lungo i vigili del fuoco di Torino e i colleghi del distaccamento […]

leggi tutto...

04/12/2020 

Cronaca

Covid, l’annuncio del governatore Alberto Cirio: “Il 13 dicembre il Piemonte in zona gialla”

Entro il prossimo 13 dicembre, il giorno dedicato a Santa Lucia, il Piemonte potrebbe passare in […]

leggi tutto...

04/12/2020 

Cronaca

Didattica a distanza alle scuole medie: il Tar non accoglie la sospensiva d’urgenza dei genitori

Il Tar (Tribunale Amministrativo) del Piemonte non ha accolto la richiesta depositata da un gruppo di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy