12/11/2015

Politica

Agliè, anche Confindustria Canavese contro la chiusura domenicale del castello ducale

Agliè

/
CONDIVIDI

Il castello ducale di Agliè non può chiudere i battenti nel fine settimana perché mancano i fondi sufficienti per pagare gli straordinari al personale e per la manutenzione della struttura. Non è solo il comune a rendersene conto, ma anche Confindustria Canavese che ha lanciato un appello per evitare la chiusura del castello ducale che causerebbe un irreparabile danno per il territorio alladiese che ha nella ex residenza sabauda, dichiarata dall’Unesco patrimonio dell’Umanità, un importante punto di riferimento economico proprio per l’interesse turistico che suscita.

Nella sua incursione romana, dove si è recato tre giorni fa insieme al vice-sindaco della Città Metropolitana Alberto Avetta per illustrare il dettagliato progetto relativo alla celebrazione del centenario della morte del poeta crepuscolare Guido Gozzano, il sindaco di Agliè Marco Succio ha approfittato dell’occasione per affrontare la questione con il più stretti collaboratori del ministero alla Cultura Dario Franceschini. Ovviamente niente assicurazioni se non quella di un interessamento concreto per cercare di aggirare l’empasse.

Un’occasione per risolvere positivamente la questione potrebbe anche arrivare dal Polo Museale che riunisce le cinque ex residenze sabaude con Venaria come cuore pulsante del sistema e il castello ducale di Agliè quale propaggine periferica canavesana.

Le opportunità offerte dal Polo Museale sono molteplici: una su tutte quella di poter visitare con un solo biglietto tutte e cinque le residenze. Nelle pieghe del piano di investimenti previsto per la realizzazione del circuito turistico-culturale, potrebbero saltar fuori parte dei fondi necessari per evitare che la chiusura del castello possa creare ulteriori danni di immagine al paese, al territorio canavesano e allo stesso ministero della Cultura.

Dov'è successo?

05/12/2021 

Cronaca

Rivarolo: carabinieri in congedo e in servizio festeggiano la “Virgo Fidelis” patrona dell’Arma

Le limitazioni imposte dalla normativa anti Covid hanno in parte penalizzato la tradizionale celebrazione della “Virgo […]

leggi tutto...

05/12/2021 

Cronaca

Covid in Piemonte: oggi 906 nuovi contagi e nessun decesso. Oltre il 60% gli asintomatici

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, domenica 5 dicembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

05/12/2021 

Cronaca

Ceresole: contributo del Comune per i soggiorni gratuiti ai ragazzi in difficoltà economiche

Nell’ultimo Consiglio che si è svolto nel palazzo municipale di Ceresole Reale, l’Amministrazione comunale ha approvato, […]

leggi tutto...

05/12/2021 

Sanità

Covid, il Piemonte resta in zona bianca. I contagi crescono, ma la situazione non è allarmante

Il Piemonte si conferma in zona bianca. Nella settimana che va dal 22 al 28 novembre, […]

leggi tutto...

04/12/2021 

Cronaca

Chivasso: i cinghiali sono troppi e devastano le colture. Gli agricoltori sfilano con i trattori

Troppi cinghiali nelle campagne del Chivassese e gli agricoltori salgono sui trattori e danno vita a […]

leggi tutto...

04/12/2021 

Cronaca

Biella: si presenta per la vaccinazione con un finto braccio in silicone per il Green Pass. Denunciato

La realtà spesso supera fantasia e qualche volta sfiora anche il ridicolo: lo dimostra il fatto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy