16/01/2021

Cronaca

Aderiscono alla protesta dei ristoratori “IoApro”: sanzionati un ristoratore di Torre e uno di Chivasso

CONDIVIDI

La protesta dei ristoratori contro la serrata decisa dal governo per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 è partita ieri, venerdì 15 gennaio da Pesaro ed è approdata anche in Canavese. All’iniziativa denominata “IoApro” hanno aderito in tanti. Anche il ristorante “Esedra harihama” di strada Baldissero a Torre Canavese. Ma la risposta delle forze dell’ordine non si è fatta attendere. Alle 20,0 i carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno effettuato un controllo e hanno trovato, all’interno del locale 30 clienti che stavano consumando.

Il proprietario del locale e i 30 commensali sono stati multati per aver violato le norme stabilite dal Dpcm. Tutti dovranno pagare una sanzione di 400 euro a testa, ridotta a 280 euro se pagata entro 5 giorni. Dopo il controllo è scattata la sanzione amministrativa della chiusura del locale per cinque giorni.

Stesso copione anche a Chivasso. I carabinieri della locale stazione si sono recati oltre le 18,00 al bar “La Torteria” di via Orti a Chivasso. All’interno dell’esercizio pubblico i militari hanno trovato 18 clienti intenti a consumare l’ordinazione. Tutti i presenti sono stati identificato e dovranno pagare la sanzione prevista dalla normativa vigente. Il titolare dovrà pagare 1.200 euro e sarà segnalato al prefetto di Torino per la chiusura, quale sanzione amministrativa, di 5 giorni dell’esercizio commerciale.

19/10/2021 

Cultura

Salone del Libro di Torino, a Chivasso assegnato il premio nazionale “Nati per leggere”

Il progetto della biblioteca civica Movimente di Chivasso, denominato “Una rete di biblioteche in un mare […]

leggi tutto...

19/10/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 245 i nuovi contagi. Quattro i decessi. Effettuati oltre 60mila tamponi

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, martedì 19 ottobre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

19/10/2021 

Cronaca

Pont Canavese, chiude la casa di riposo. A fine anno 15 dipendenti rimarranno senza lavoro

Dal prossimo 1° gennaio 2022 la casa di riposo di Pont Canavese chiuderà definitivamente i battenti […]

leggi tutto...

19/10/2021 

Sanità

Asl T04: la qualità della Radioterapia e della Fisica Sanitaria è riconosciuta a livello nazionale

La Fisica Sanitaria e la Radioterapia dell’Asl T04, dirette rispettivamente dal dottor Massimo Pasquino e dalla […]

leggi tutto...

19/10/2021 

Cronaca

Borgofranco d’Ivrea e Vistrorio in lutto per la morte a 65 anni dell’ex assessore Giuliano Musto

Borgofranco d’Ivrea e Vistrorio: due comunità in lutto per l’improvvisa scomparsa di Giuliano Musto, 65 anni, […]

leggi tutto...

19/10/2021 

Cronaca

Previsioni meteo: peggiora il clima. In arrivo piogge e acquazzoni anche in Piemonte e in Canavese

Queste le previsioni del tempo elaborate dal centrometeoitaliano.it Il culmine del periodo anticiclonico si verificherà tra […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy