Volpiano: perde il controllo della moto e si schianta contro il guard rail. Grave uomo di 69 anni

Volpiano

/

14/10/2018

CONDIVIDI

Nell'urto il motociclista ha riportato un politrauma. E' in terapia intensiva. I medici si sono riservata la prognosi

Grave incidente stradale nella serata di ieri 13 ottobre in via Kant a Volpiano, nei pressi della rotonda realizzata vicino al casello autostradale della A5 Torino-Aosta: per cause ancora in via di accertamento un uomo di 69 anni, V. D., residente a Torino ha perso il controllo della motocicletta Yamaha che stava conducendo e si è violentemente schiantato contro il guard rail installato al limite della carreggiata.

Nella caduta il motocilista ha riportato un politrauma. A chiamare i soccorsi sono stati alcuni automobilisti di passaggio.

Sul luogo dell’incidente stradale sono intervenuti il personale sanitario del Soccorso Avanazato del 118 e i carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Chivasso. Il ferito è stato trasportato all’ospedale di Chivasso ma nel corso della notte il quadro clinico si è aggravato e i medic i lo hanno trasferito nel reparto di terapia intesiva in prognosi riservata.

Nell’incidente non sono stati coinvolti altri veicoli. A ricostruire la dinamica del sinistro saranno i carabinieri che hanno effettuato i rilievi di rito.

Dov'è successo?

Leggi anche

Canavese

/

23/02/2019

Metà delle coppie che si sposano sceglie il rito civile anzichè quello religioso. Anche in Canavese

Diminuiscono i matrimoni religiois a fronte di un’impennata di quelli celebrari con il rito civile: una […]

leggi tutto...

Ivrea

/

23/02/2019

Ivrea: maltrattava il figlio e la compagna. 34enne condannato a 3 anni e due mesi di reclusione

Ancora violenza sulle donne e sui bambini: per questa ragione un uomo di 34 anni, torinese, […]

leggi tutto...

Chiaverano

/

23/02/2019

Chiaverano: gran successo per l’originale “Battaglia dei tomini” del Carnevale di frazione Bienca

E’ sicuramente uno dei carnevali più originali sia nella forma che nella sostanza: qui non ci […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy