Volpiano: L84 lancia un clamoroso invito al figlio di Ronaldo: “Venga nella nostra scuola di Futsal”

Volpiano

/

23/07/2018

CONDIVIDI

"L’attività di base migliore che un bimbo possa fare, agli inizi della sua 'carriera', è proprio il Futsal" spiega il presidente della società sportiva Lorenzo Bonaria

Più che una provocazione, come potrebbe apparire a prima vista, è un simpatico invito con il quale che la Futsal School di Volpiano, la principale società di calcio a 5 di Torino che, che ha destato l’interesse di centinaia di genitori e di bimbi, ha lanciato all’indirizzo di Cr7 Junior, figlio di Cristiano Ronaldo, l’ultimo grande acquisto della Juventus. Adesso si attende una risposta da parte del padre Cristiano Ronaldo, ma Lorenzo Bonaria, Chief Financial Officer della Spea e presidente della L84 di Volpiano, spiega il motivo di questo invito clamoroso rivolto anche attraverso le colonne del quotidiano sportivo “La Gazzetta dello Sport” al calciatore più famoso del mondo: “Cristiano Ronaldo è la dimostrazione che la tecnica individuale, associata ad una grande dote fisica e atletica, siano gli elementi che distinguono una leggenda da un qualunque buon calciatore”.

Il calcio a 5, spiega il presidente della società calcistica canavesana, si fonda proprio su queste caratteristiche, associate ad una preparazione tattica d’attacco e di difesa che rendono completo il calciatore. “L’attività di base migliore che un bimbo possa fare, agli inizi della sua ‘carriera’, è proprio il Futsal – conclude Bonaria -. In questo modo, il giovane calciatore arriverà all’età dei primi campionati agonistici con una marcia in più, ed è così che le grandi società di calcio a 11 potranno completare la formazione del futuro campione.

Noi siamo la scuola di Futsal migliore di Torino, con specialisti altamente qualificati, esperti nonostante la giovane età. Se Cristiano vedesse un allenamento dei nostri bimbi, sono certo che ci sceglierebbe per il suo piccolo”.

Dov'è successo?

Leggi anche

24/05/2020

Incidente mortale a Candia Canavese: pensionato di 77 anni si ribalta in una scarpata e perde la vita

Quella di domenica 24 maggio è stata una giornata caratterizzata da una lunga scia di sangue […]

leggi tutto...

24/05/2020

Tragedia in Valle Orco: canoista 55enne di Rivarolo Canavese muore nelle acque del rio Piantonetto

Aveva 55 anni Ugo Peroglio. Era residente a Rivarolo Canavese ed era un esperto canoista. Oggi, […]

leggi tutto...

24/05/2020

Coronavirus in Piemonte, l’epidemia arretra. Domenica 24 maggio 43 nuovi positivi e 12 decessi

Alle ore 17,00 di domenica 24 maggio, l’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che i […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy