Venaria: bande di minorenni si divertivano a incendiare i cassonetti. Denunciati dai carabinieri

Venaria

/

18/01/2016

CONDIVIDI

"Volevamo provare un po' di sana adrenalina" hanno confessato. Contenitori a fuoco anche a San Maurizio Canavese

Incendiare i cassonetti dei rifiuti era un divertimento eccitante. Ma non avevano fatto i conti con i carabinieri che li hanno individuati e denunciati con l’accusa di danneggiamento. Gli episodi di sono verificati nei giorni scorsi a Venaria e San Maurizio Canavese. I due episodi non risulterebbero collegati tra loro. A colpire a Venaria è stato uno studente di 14 anni, sorpreso in flagrante dagli uomini dell’Arma mentre stava per appiccare il fuoco a un cassonetto della raccolta differenziata. In sua compagnia si trovavano altri quattro ragazzi che però sarebbero stati estranei ai fatti contestati al minorenne.

A San Maurizio Canavese il piccoli piromani hanno colpito in piazza Statuto. I carabinieri della Compagnia di Venaria hanno fermato quattro minorenni che avevano dato fuoco a un cassonetto con l’accendino. I ragazzi hanno subito confessato: “Lo abbiamo fatto per divertirci e per provare un po’ di sana adrenalina” hanno dichiarato. I carabinieri continuano a indagare.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/08/2019

Volpiano, a ottobre finalmente la gara d’acquisizione di Comital e Lamalù. Fine dell’incubo?

Il conto alla rovescia è già iniziato: tra 45 giorni si aprirà ufficialmente la gara per […]

leggi tutto...

19/08/2019

Chivasso: è tutto pronto per la fantasmagorica festa patronale del “Beato Angelo Carletti”

La Città di Chivasso si appresta a festeggiare il suo Santo Patrono Beato Angelo Carletti nel […]

leggi tutto...

19/08/2019

Cade dal sollevatore in casa di riposo durante uno spostamento. Grave una pensionata di 96 anni

E’ ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Chivasso l’anziana di 96 anni vittima di un […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy