Venaria: bande di minorenni si divertivano a incendiare i cassonetti. Denunciati dai carabinieri

Venaria

/

18/01/2016

CONDIVIDI

"Volevamo provare un po' di sana adrenalina" hanno confessato. Contenitori a fuoco anche a San Maurizio Canavese

Incendiare i cassonetti dei rifiuti era un divertimento eccitante. Ma non avevano fatto i conti con i carabinieri che li hanno individuati e denunciati con l’accusa di danneggiamento. Gli episodi di sono verificati nei giorni scorsi a Venaria e San Maurizio Canavese. I due episodi non risulterebbero collegati tra loro. A colpire a Venaria è stato uno studente di 14 anni, sorpreso in flagrante dagli uomini dell’Arma mentre stava per appiccare il fuoco a un cassonetto della raccolta differenziata. In sua compagnia si trovavano altri quattro ragazzi che però sarebbero stati estranei ai fatti contestati al minorenne.

A San Maurizio Canavese il piccoli piromani hanno colpito in piazza Statuto. I carabinieri della Compagnia di Venaria hanno fermato quattro minorenni che avevano dato fuoco a un cassonetto con l’accendino. I ragazzi hanno subito confessato: “Lo abbiamo fatto per divertirci e per provare un po’ di sana adrenalina” hanno dichiarato. I carabinieri continuano a indagare.

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

22/09/2018

Licenziato perchè malato di Parkinson. L’ex senatore Eugenio Bozzello: “Canavese senza umanità”

Era stato licenziato dall’azienda per la quale lavorava perchè ammalato di Parkinson. Lui fa ricorso, si […]

leggi tutto...

Ivrea

/

22/09/2018

Voleva vedere il mare per l’ultima volta. I volontari della Croce Rossa fermano l’ambulanza in spiaggia

Desiderava tanto rivedere, forse per l’ultima volta il mare che bagna le coste della sua amata […]

leggi tutto...

Lombardore

/

22/09/2018

Lombardore: anziana di 78 anni travolta e uccisa da un’auto mentre attraversava la strada

Aveva 78 anni Giovanna Baldovino, la pensionata che è stata travolta e uccisa da un’auto mentre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy