Venaria: bande di minorenni si divertivano a incendiare i cassonetti. Denunciati dai carabinieri

Venaria

/

18/01/2016

CONDIVIDI

"Volevamo provare un po' di sana adrenalina" hanno confessato. Contenitori a fuoco anche a San Maurizio Canavese

Incendiare i cassonetti dei rifiuti era un divertimento eccitante. Ma non avevano fatto i conti con i carabinieri che li hanno individuati e denunciati con l’accusa di danneggiamento. Gli episodi di sono verificati nei giorni scorsi a Venaria e San Maurizio Canavese. I due episodi non risulterebbero collegati tra loro. A colpire a Venaria è stato uno studente di 14 anni, sorpreso in flagrante dagli uomini dell’Arma mentre stava per appiccare il fuoco a un cassonetto della raccolta differenziata. In sua compagnia si trovavano altri quattro ragazzi che però sarebbero stati estranei ai fatti contestati al minorenne.

A San Maurizio Canavese il piccoli piromani hanno colpito in piazza Statuto. I carabinieri della Compagnia di Venaria hanno fermato quattro minorenni che avevano dato fuoco a un cassonetto con l’accendino. I ragazzi hanno subito confessato: “Lo abbiamo fatto per divertirci e per provare un po’ di sana adrenalina” hanno dichiarato. I carabinieri continuano a indagare.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/02/2018

Rueglio: condannata a 8 mesi per aver provocato un incidente nel quale perse la vita la madre di 78 anni

Condannata a otto mesi di reclusione a causa di un frontale automobilistico nel corso del quale […]

leggi tutto...

25/02/2018

Ivrea: un bimbo di cinque mesi si trova in terapia intensiva a Roma per intossicazione da botulino

E’ ricoverato in gravi condizioni di salute in un ospedale di Roma un bimbo di 5 […]

leggi tutto...

25/02/2018

Cuorgnè: i ladri visitano la villa della defunta Nella Tha e fuggono con un dipinto da 100mila euro

I ladri sono entrati indisturbati nella bella e grande villa di via via Verdi a Cuoegnbè […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy