Strambino: era dedito alle truffe agli anziani. I carabinieri arrestano 29enne di Mercenasco

03/03/2018

CONDIVIDI

Nell'abitazione dell'uomo a Mercenasco, militari hanno rinvenuto un gilet con velcro al quale era stata apposta la dicitura "polizia municipale"

I carabinieri della stazione di Strambino hanno arrestato in flagranza di reato un 29enne, italiano, già noto alle forze dell’ordine. Nel corso di una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo, a Mercenasco, i militari hanno rinvenuto un gilet con velcro al quale era stata apposta la dicitura “polizia municipale”.

Nell’abitazione i militari hanno rinvenuto anche ricetrasmittenti, auricolari, frequenzimetro, rilevatore di metalli e gas, cappelli con visiera, gilet catarifrangenti, piccoli petardi, parrucca, bombolette spray al peperoncino, cartellini con scritte “Operatore controllo acque” e logo società “Smat” o la dicitura “Acque potabili operatore controllo acque Follonica”.

Il materiale, verosimilmente riconducibile a quello generalmente utilizzato nella commissione delle truffe a danno degli anziani, è stato sottoposto a sequestro. L’uomo è stato dichiarato in stato di arresto per possesso di segni distintivi contraffatti. L’udienza di convalida dell’arresto è stata fissata per lunedì 5 marzo.

Dov'è successo?

Leggi anche

30/05/2020

Coronavirus, il presidente della Regione: “Abbiamo i numeri per riaprire i confini il 3 giugno”

Ospite di Tgcom24 il presidente Alberto Cirio ha affermato che “il Piemonte ha i numeri in […]

leggi tutto...

30/05/2020

Coronavirus in Piemonte: oggi, sabato 30 maggio 7 decessi e 82 contagi. Il Covid-19 rimane tra noi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi sabato 30 maggio, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

30/05/2020

Chivasso, messaggio del sindaco Castello: “Abbiamo riaperto i mercati ma la prudenza è d’obbligo”

Pubblichiamo il messaggio che il sindaco di Chivasso Claudio Castello rivolge ai cittadini dove si fa […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy