San Francesco al Campo: ritrovate vuote le casseforti rubate che contenevano le pistole della polizia locale

San Francesco al Campo

/

10/12/2017

CONDIVIDI

La procura i Ivrea intende stabilire se qualcuno abbia aiutato e indirizzato la banda di malviventi

Le ricerche dei carabinieri hanno dato i loro frutti: le due casseforti blindate che nei giorni scorsi erano state trafugate nottetempo negli uffici del comamdo della polizia municipale di San Francesco al Campo sono state ritrovate. Abbandonate e sventrate nelle campagne di Nole Canavese e, soprattutto, vuote. Le due casseforti contenevano sette pistole Beretta calibro 9 in dotazione agli agenti di polizia municipale.

Il furto aveva avuto luogo nella notte di mercoledì 6 dicembre: gli ignoti malviventi erano penetrati indisturbati, grazie anche al sistema d’allarme fuori uso per un guasto, negli uffici del comando in via Roma a San Francesco al Campo, hanno compiuto il furto e si sono recati, stando a una prima ricostruzione effettuata dagli investigatori, nella zona boschiva di San Vito dove, protetti dall’oscurità e dalla presenza degli alberi, hanno aperto le due casseforti e si sono impadroniti delle armi e di duecento proiettili.

Il sostituto procuratore di Ivrea Giuseppe Drammis, che coordina le indagini, intende appurare se i malviventi siano stati aiutati o abbiano ricevuto informazioni precise su dove erano custodite le armi. Le indagini proseguono serrate.

Dov'è successo?

Leggi anche

28/05/2020

Rivarolo: perde il controllo dell’auto e si schianta sulla rotonda di Vesignano. Illeso 22enne di Cuorgnè

Rivarolo: perde il controllo dell’auto e si schianta sulla rotonda di Vesignano. Illeso 22enne di Cuorgnè. […]

leggi tutto...

28/05/2020

Incidente sul lavoro a San Giusto: 24enne ferito al braccio mentre lavorava ad una macchina utensile

Incidente sul lavoro a San Giusto: 24enne ferito al braccio mentre lavorava ad una macchina utensile. […]

leggi tutto...

28/05/2020

Omicidio Rosboch: Gabriele Defilippi guarito dal Covid, torna in carcere dopo gli arresti domiciliari

Omicidio Rosboch: Gabriele Defilippi guarito dal Covid-19, torna in carcere dopo gli arresti domiciliari. Dopo aver […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy