San Benigno Canavese: pensionato precipita dall’albero che stava potando e finisce al Cto

San Benigno Canavese

/

29/01/2016

CONDIVIDI

L'uomo, residente in paese, è scivolato dalla quercia. E' stato trasferito al Cto, ma non è grave

Confortato dalla giornata quasi primaverile, nel pomeriggio di ieri, il pensionato aveva deciso di potare la grande quercia che sorge in un campo di sua proprietà in strada Ceresa a San Benigno. L’uomo ha appoggiato la scala per salire sull’albero e ne ha quasi raggiunto la sommità. Poi il drammatico imprevisto: per cause ancora da chiarire, l’uomo, 72 anni residente in paese, è scivolato ed è precipitato a terra. Per sua fortuna prima di cadere è riuscito ad aggrapparsi a un ramo. Un gesto istintivo che, forse gli ha salvato la vita, attutendo la caduta.

A lanciare l’allarme è stata la moglie del pensionato che si trovava poco distante dal luogo dell’infortunio. Sul luogo sono intervenute a sirene spiegate l’ambulanza del 118 e i carabinieri della vicina stazione di Volpiano. Dopo aver attentamente valutato le condizioni del ferito, il personale sanitario ha deciso di trasferirlo con l’elisoccorso, in via del tutto precauzionale, al Cto di Torino. Le sue condizioni di salute al momento, sono serie ma non particolarmente gravi.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/09/2018

“Strada Gran Paradiso”: la visita al castello di Valperga conclude le escursioni di fine estate

Ultimo fine settimana di settembre e ultima escursione di fine estate-inizio autunno per Strada Gran Paradiso. […]

leggi tutto...

Volpiano

/

25/09/2018

Volpiano: alla scuola di musica della Filarmonica il nome del presidente dell’Anbima Piero Cerutti

Volpiano ha ricordato Piero Cerutti, il presidente provinciale dell’Anbima, l’associazione nazionale che rappresenta le bande musicali […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

25/09/2018

San Giusto, l’appello di “Libera” sulla villa confiscata ad Assisi: “Sia restituita alla collettività”

Ancora un Appello di Libera Piemonte riguardante la villa che era di proprietà del narcotrafficante latitante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy