Rivarossa: asportavano illegalmente sabbia e ghiaia dal Malone. In due denunciati per furto

Rivarossa

/

21/08/2017

CONDIVIDI

I due uomini stavano asportando illegalmente materiale dall'alveo del torrente con un escavatore

Due uomini residenti a Rivarossa sono stati sorpresi dai carabinieri di Leinì in flagranza di reato mentre stavano asportando ghiaia e sabbia dalle sponde del torrente Malone e sono stati denunciati per furto. I due uomini, rispettivamente di 67 e 37 anni avevano iniziato ad asportare sabbia e ghiaia, quando sono stati sorpresi dagli uomini dell’Arma, a scavare nell’alveo del corso d’acqua con una escavatore e un camion sul quale stavano caricando il materiale rubato.

La denuncia è scattata perchè le operazioni di scavo e prelievo hanno avuto luogo senza alcuna autorizzazione dell’Autorità di Bacino, in un’area di proprietà del demanio.

E’ accaduto nei giorni scorsi. I carabinieri della stazione di Leinì stanno indagando per capire a quale scopo e a chi fosse destinato il materiale che i due uomini stavano illecitamente asportando.

Dov'è successo?

Leggi anche

03/07/2020

La Fondazione Crt: “Via l’ospedale Covid dalle ex Ogr”. Valle (Pd): “Cirio decida che cosa fare”

“Finita la festa, gabbato lu santo” recita un vecchio adagio quanto mai attuale nel momento in […]

leggi tutto...

03/07/2020

Coronavirus in Piemonte: 4 i decessi (nessuno oggi) e 16 nuovi casi positivi. L’epidemia rallenta ancora

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunicato che, alle ore 18,00 di oggi, venerdì 3 luglio […]

leggi tutto...

03/07/2020

Epidemia, Rivarolo è una città Covid-free. Dall’inizio dell’epidemia, oggi nessun contagio

Rivarolo Canavese è Covid-free: a darne l’annuncio con evidente soddisfazione è il sindaco Alberto Rostagno sulla […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy