Rivara, la procura indaga sulla ex discarica. E il Comune rimuove il percolato

Rivara

/

31/07/2015

CONDIVIDI

Il Tar ha rigettato la richiesta di sospensiva presentata dall'Asa. Il sindaco Quarelli: "E' chiaro che la manutenzione spetta alla società"

Sulla presunta mancata manutenzione del sito della ex discarica di Rivara situata il località Rossetti, (gestita dall’ex Asa di Castellamonte) oggetto di una segnalazione di reato inviata dal Comune di Rivara, la procura di Ivrea ha aperto un fascicolo.

Soltanto alcuni giorni fa il Tribunale Aministrativo del Piemonte aveva rinviato ogni decisione sulla “paternità” della discarica al prossimo 16 gennaio, rigettando in ogni caso, la richiesta di sospensiva avanzata dal Stefano Ambrosini, commissario straordinario dell’Asa. E quindi? Al momento toccherà al Comune l’ingrato compito di svuotare dal percolato le vasche ripiene di rifiuti.

Nonostante tutto Gianluca Quarelli, sindaco di Rivara si dichiara soddisfatto. Le sue intenzioni sono chiare: il Comune provvederà alla rimozione del liquido generato dalla decomposizione dei rifiuti e in seguito presenterà all’Asa per ottenere il rimborso delle spese sostenute.

E poi c’è la soddisfazione morale determinata dal fatto che il Tar ha respinto la richiesta di sospensiva: a giudizio del primo cittadino è la chiara e lampante riprova che tocca all’Asa eseguire una corretta manutenzione del sito.

Dov'è successo?

Leggi anche

15/10/2019

Favria: domenica 20 ottobre appuntamento in piazza con una grandiosa castagnata

Domenica 20 ottobre avrà luogo a Favria una castagnata che non è solo il classico appuntamento […]

leggi tutto...

15/10/2019

Giovane coppia di Viù percorre undicimila chilometri a piedi attraverso tutta l’Europa

Hanno attraversato l’Europa percorrendo in un anno 11 mila chilometri a piedi. Anna Rastello e Riccardo […]

leggi tutto...

15/10/2019

Ivrea: rissa in campo tra i giocatori. E l’arbitro sospende la partita di calcio giovanile

Sarà il giudice sportivo a decidere le sorti della partita di calcio e dei tesserati dell’Ivrea […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy