Professioni specializzate: accordo a Ivrea tra Confindustria e Politecnico per creare nuovi talenti

09/10/2019

CONDIVIDI

Le aziende ricercano figure che non trovano. Grazie all'incubatore canavesano sarà possibile creare nuovi posti di lavoro e soddisfare le imprese

Ivrea si propone come laboratorio sperimentale per le figure professionali altamente specializzate nel software, esperti di cloud e big data. Tutte figure che le industrie cercano disperatamente senza tuttavia riuscire a individuare. L’iniziativa non riguarda soltanto il Canavese ma tutto il territorio piemontese. Nella mattina di oggi, mercoledì 9 ottobre, Patrizia Paglia, presidente di Confindustria Canavese e Guido Saracco, rettore del Politecnico di Torino hanno siglato un accordo che sarà esteso alle altre province piemontese. Il rettore del Politenico Guido Saracco spiega che gli accordi con le Fondazioni Its prevedono l’abbinamento di percorsi biennali ma quelli triennali già presenti all’Università.

“Chiederemo al governatore Cirio di sostenere, come Regione, il progetto delle hub e dei laboratori sperimentali in Piemonte. Partendo da Ivrea” afferma. Sulla stessa lunghezza d’onda è Patrizia Paglia, presidente di Confindustria Canavese che spiega come le organizzazioni datoriali intendono essere i collettori delle esigenze delle aziende per quanto concerne i fabbisogni formativi. Proprio perché sottolinea, le aziende non trovano sul territorio giovani che posseggano un’alta specializzazione della quale le imprese hanno grandemente bisogno”.

E Ivrea sarà l’incubatrice di questa iniziativa che mira a creare anche nuovi posti di lavoro.

 

Leggi anche

19/10/2019

Approda ad Agliè il tour di Lia Laghi, l’educatrice che promuove la conoscenza del linguaggio dei cani

Sabato 26 ottobre farà tappa in Piazza Castello ad Agliè il tour di Lia Laghi, educatrice […]

leggi tutto...

19/10/2019

Grande partecipazione alla cena solidale in favore del Gruppo Abele nella cornice spirituale della Certosa 1515

La grande partecipazione di pubblico all’annuale cena a favore del “Gruppo Abele” fondato da don Luigi […]

leggi tutto...

18/10/2019

Pont Canavese: riprendono le ricerche per risolvere il “giallo” della scomparsa di Elisa Gualandi

Svanita nel nulla: il “giallo” che circonda la scomparsa di Elisa Gualandi, 54 anni, impiegata al […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy