Piverone: stufo dei continui furti subiti in azienda, imprenditore decide di trasferirsi

Piverone

/

22/01/2016

CONDIVIDI

Da anni l'uomo è nel mirino dei delinquenti. Adesso ha deciso di chiudere e riaprire l'atttività in un altro luogo

A cinquant’anni è stufo di risiedere e lavorare in un Paese dove la malvivenza è divenuta un problema primario. Dopo aver subito, soltanto nell’ultimo, otto furti sia in azienda che nell’abitazione privata, un imprenditore di Piverone ha deciso di chiudere baracca e burattini, lasciare l’Eporediese e trasferirsi altrove, magari all’estero.

L’imprenditore non ha più dubbi: da anni è vittima di una vera e propria persecuzione e di un continuo via vai in caserma per denunciare i continui furti. E a nulla sono servite le richieste d’aiuto e la consulenza di un avvocato. A decidere l’imprenditore è stato l’ultimo episodio di cronaca: poco prima di Natale un gruppo di ignoti ha praticato un buco nel muro dell’azienda a Lessolo. Dopo aver trafugato tutto ciò che era trasportabile, i malviventi hanno mangiato e bevuto in tutta tranquillità all’interno del capannone. Una derisione umiliante e offensiva. Una situazione snervante, uno stillicidio continuo. E per porre fine a questa situazione che ormai continua da anni, la decisione di chiudere i battenti e organizzare il trasferimento.

Dove, ancora non si sa, ma l’episodio costituisce un segnale negativo da non sottovalutare perché oltre che contro la crisi recessiva bisogna anche combattere contro ladri sempre più sfrontati e strafottenti.

Leggi anche

Canavese

/

22/10/2017

Canavese, niente pioggia ma arriva il vento: basterà a dissipare la pesante coltre di polveri sottili?

Non è piovuto come ci aspettava, ma una leggera brezza che soffia sul Canavese e sul […]

leggi tutto...

Chivasso

/

22/10/2017

Chivasso: i baby pusher spacciavano droga nei giardinetti pubblici in via Po. Minorenni nei guai

Che i giardinetti pubblici di via Po a Chivasso fossero anche ricettacolo di piccoli gruppi di […]

leggi tutto...

Venaria

/

22/10/2017

Venaria: perdono la partita per 14 a 0 e per vendicarsi aggrediscono gli avversari. 5 denunciati per lesioni

Sono stati tutti denunciati i cinque di giocatori di una squadra di calcetto, protagonisti di una […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy