Ozegna, finisce in carcere per aver nascosto in casa una rivoltella non denunciata

Ozegna

/

29/11/2015

CONDIVIDI

L'accusa è quella di detenzione illegale di munizioni e d'arma da fuoco

Nascondeva nella camera da letto una rivoltella calibro 22, priva di matricola e con cinque proiettili nel caricatore. A ritrovarla e sequestrarla sono stati i carabinieri della stazione di San Giorgio Canavese nel corso di una perquisizione effettuata nelle prime ore del mattino di giovedì scorso nell’abitazione di B.R., 53 anni, residente a Ozegna.

L’uomo era già noto alle forze dell’ordine. Oltre alla rivoltella, gli uomini dell’Arma hanno trovato e sequestrato oltre una settantina di proiettili calibro 22. Sia l’arma che le munizioni erano detenuti illegalmente. B.R. è stato arrestato e su ordine della procura eporediese ed è stato condotto dai militari nel carcere di Ivrea. Gl’inquirenti continuano indagare per verificare se l’arma sia stata usata in precedenza nel corso di operazioni criminali.

Leggi anche

Caselle

/

21/09/2018

Caselle, il raccordo non è considerato autostrada. Lo Stato non paga l’indennità agli agenti di polizia

Un’altra brutta storia all’italiana, l’ennesima: il raccordo R10 Torino-Caselle non è considerato un’autostrada e quindi gli […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

21/09/2018

Canavese: anche nei cinema di Cuorgnè, Ivrea e Chivasso il festival del cinema “Movie Tellers”

Parte “Movie Tellers-Narrazioni cinematografiche”, il festival itinerante del cinema promosso dall’omonima associazione che toccherà 26 cittadine […]

leggi tutto...

Torino

/

21/09/2018

Buoni pasto: la Regione Piemonte al tavolo convocato a Roma sul fallimento di “Qui! Group”

L’assessorato al Lavoro della Regione Piemonte ha partecipato ieri al tavolo convocato al ministero dello sviluppo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy