Ozegna, finisce in carcere per aver nascosto in casa una rivoltella non denunciata

Ozegna

/

29/11/2015

CONDIVIDI

L'accusa è quella di detenzione illegale di munizioni e d'arma da fuoco

Nascondeva nella camera da letto una rivoltella calibro 22, priva di matricola e con cinque proiettili nel caricatore. A ritrovarla e sequestrarla sono stati i carabinieri della stazione di San Giorgio Canavese nel corso di una perquisizione effettuata nelle prime ore del mattino di giovedì scorso nell’abitazione di B.R., 53 anni, residente a Ozegna.

L’uomo era già noto alle forze dell’ordine. Oltre alla rivoltella, gli uomini dell’Arma hanno trovato e sequestrato oltre una settantina di proiettili calibro 22. Sia l’arma che le munizioni erano detenuti illegalmente. B.R. è stato arrestato e su ordine della procura eporediese ed è stato condotto dai militari nel carcere di Ivrea. Gl’inquirenti continuano indagare per verificare se l’arma sia stata usata in precedenza nel corso di operazioni criminali.

Leggi anche

17/06/2018

Feletto: è viva e in buone condizioni di salute la giovane scomparsa durante il Rave Party

E’ viva e sta bene Frediana Girotti, 28 anni, la giovane residente a Monte San Giusto […]

leggi tutto...

17/06/2018

Giovane 28enne scompare durante il Rave Party tra Feletto e Lusigliè. Ricerche in corso

E’ scomparsa mentre si trovava, insieme ad altre centinia di giovani, molti dei quali identificati dagli […]

leggi tutto...

17/06/2018

Giallo a Pont Canavese: che fine ha fatto Elisa Gualandi? Nessuna traccia della donna scomparsa

Svanita, come se non fosse mai esistita. A distanza di due settimane dalla sua improvvisa e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy