Music, People, Peace and Love in Valsoana: a Ingria è tutto pronto per il mitico Woodstock Festival

Ingria

/

11/06/2019

CONDIVIDI

Sabato 15 giugno dalle ore 19,00 l'inizio della manifestazione musicale che si basa sulla condivisione della via per la felicità. Si spera di bissare il successo registrato lo scorso 2 giugno con l'Epic Race

Sabato 15 giugno dalle ore 19,00 a Ingria come a Woodstock 50 anni fa, le parole d’ordine saranno sempre: Music, People, Peace and Love. È nella condivisione la via per la felicità, ovvero lo spirito dell’Ingria Woodstock Festival è di poter dare un’occasione alla musica senza voce di esprimersi, nell’animo di una festa priva di pretese. Ogni anno è una festa e ogni anno Ingria aspetta i turisti e gli appassionati di musica a braccia aperte: il prossimo week end si esibiranno i “SoldOut Band”, “Tja”, “Arizona 796” e il “Cinghiale Nero”. Il servizio di Street Food sarà coordinato dalla Pro loco e dai volontari del Comune di Ingria.

Ma le soddisfazioni per i neo eletti amministratori del piccolo Comune della Val Soana, non finiscono qui, poichè è ancora vivo il ricordo di domenica 2 giugno, quando sotto un sole cocente (raro negli ultimi tempi), si sono affrontati una trentina di appassionati di vecchi moped e vespe. Al termine delle sfide in salita lungo le curve del capoluogo ingriese fino a frazione Ruè, anche quest’anno ha stravinto Ivan Broggio, storico pilota e meccanico di Moncalieri, che si è aggiudicato definitivamente il trofeo biennale dell’Epic Race delle Valli Orco e Soana.

Infine è da segnalare come la vera attrazione dell’ultima edizione dell’Epic Race sia stata l’idea di portare anche il servizio di “Taxi Drift”, ovvero una divertente serie di salite in tutta sicurezza assieme a piloti professionisti su macchine sportive, a cura dell’associazione “Freedrift Freedrift” capitanata da Gabriele Turinetti, che ha entusiasmato grandi e piccini tanto che è stato difficile accontentare tutti coloro che volevano provare il brivido di qualche “sana derapata” lungo l’asfalto di Ingria.

“Siamo quindi sicuri che presto anche gli amici di Freedridt torneranno a sfrecciare lungo le strade di Ingria”, ha dichiarato il consigliere Federico Bianco Levrin, neo rieletto in Consiglio comunale con deleghe al Turismo, ICT, rapporti con associazioni e Pro loco.

Leggi anche

Canavese

/

19/06/2019

Previsioni meteo: inizio d’estate all’insegna dell’instabilità. Possibili acquazzoni nel pomeriggio

Queste le previsioni metereologiche di mercoledì 19 giugno: AL NORD Instabilità prevalentemente pomeridiana al Nord, con […]

leggi tutto...

Caluso

/

18/06/2019

Lavori sulla provinciale 595 di “Mazzè” nel comune di Caluso. Proroga chiusura fino al 18 luglio

Per consentire all’Anas di provvedere all’esecuzione dei lavori di adeguamento e messa in sicurezza della ss. […]

leggi tutto...

Mandria

/

18/06/2019

Ennesimo grave incidente sulla “Direttissima” della Mandria. Ferita una donna residente a Cafasse

Ancora un ennesimo incidente sulla strada “Direttissima” della Mandria: nello schianto sono rimaste coinvolte due Fiat […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy