Manifestazioni antifasciste a Ivrea, il deputato leghista Giglio Vigna: “Grazie alle forze dell’ordine”

Ivrea

/

04/06/2019

CONDIVIDI

Il parlamentare canavesano ha inviato una lettera di ringraziamento al vice questore della polizia di Stato, al Comune e al comandante della polizia municipale

Una lettera indirizzata al vice questore Giorgio Pozza, al comandante della polizia municipale del Comune di Ivrea Alberto Pizzocaro e all’assessore alla polizia municipale del Comune di Ivrea Giuliano nel quale esprime il personale ringraziamento per il prezioso lavoro svolto dalle forze dell’ordine, lo scorso sabato 1° giugno nelle due manifestazioni antifasciste. A scriverla è stato il deputato canavesano Alessandro Giglio Vigna.

“La lettera è stata immediatamente sottoscritta anche dal neo Consigliere Regionale Andrea Cane. Nel pomeriggio di sabato scorso – sottolinea il parlamentare – un drappello di una quarantina di esponenti dei centri sociali di Torino sono venuti ad Ivrea per inscenare una contro manifestazione ad eventi di estrema destra. Tale contro manifestazione, a giudicare dallo schieramento di forze di polizia presenti in città, denotava non poche preoccupazioni”.

Nello stigmatizzare il comportamento degli antagonisti appartenenti ai centri sociali che per tutta la durata del corteo hanno gridato auguri di morte al Ministro Salvini, il deputato Alessandro Giglio Vigna rimarca: “Disapproviamo altresì il comportamento di alcune associazioni e partiti eporediesi che con l’escamotage di ‘non manifestare con i centri sociali ma a poca distanza e in differita di qualche minuto’ hanno provato a prendere le relative distanze: a nostro parere questo è stato solo un tentativo goffo, dal momento che chi va con i centri sociali, è come loro”.

Leggi anche

23/08/2019

Chivasso: assessore alle Politiche per la casa o primario in Cardiologia? Moretti sceglie l’ospedale

Martedì 20 agosto il dottor Claudio Moretti ha presentato, al Sindaco Claudio Castello, la sua lettera […]

leggi tutto...

23/08/2019

Costretti a frugare tra gli scarti del mercato. In aumento i nuovi poveri anche in Canavese

Anziani pensionati, esodati, persone rimaste senza lavoro, coppie di precari con figli in tenera età: sono […]

leggi tutto...

23/08/2019

Quassolo: auto esce di strada, sfonda la recinzione e si ribalta in un prato. Feriti due anziani coniugi

La Volkswagen Tiguan ha improvvisamente sbandato è uscita fuori strada e, dopo aver percorso un tratto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy