Lusigliè: il maxi Rave Party incubo per gli abitanti di sei comuni canavesani

Lusigliè

/

01/08/2016

CONDIVIDI

Duemila giovani provenienti da Piemonte, Lombardia, Veneto e Nord Europa, hanno assordato per un giorno e una notte, migliaia di persone

Per un giorno e una notte interi hanno assordato con la musica ad altissimo volume i residenti di sei comuni canavesani. Il Rave Party al quale hanno partecipato oltre duemila giovani proventienti dal Piemonte, dalla Lombardia e Dal Veneto e in prevalenza dal Nord Europa, ha invaso l’area compresa tra Feletto e Lusigliè lungo le sponde dell’Orco. Un lungo maxi raduno, che non ha certo rallegrato la notte tra sabato e domenica scorsi degli abitanti dei comuni di Ciconio, Agliè, San Giorgio Canavese e Ozegna.

La manifestazione, come sempre accade in questi casi non era autorizzata e l’appello a partecipare ha raggiunto i ravers di tutta Europa attraverso i social network. Le chiamate dei cittadini esasperati dal rumore hanno intasato il centralino del 112. Nel pomeriggio di domenica scorsa i carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno identificato centinaia di giorvani che, tra l’altro, rischiano una denuncia per invasione di terreni. I ravers hanno abbandonato, a piccoli gruppi, le sponde del torrente Orco nella mattinata di lunedì primo agosto.

Dov'è successo?

Leggi anche

24/01/2020

Il Rotary si appella alle istituzioni: Torino necessita di una vera identità internazionale

Quale futuro per Torino nell’era dell’innovazione della digitalizzazione avanzata? E soprattutto, la capitale subalpina riuscirà a […]

leggi tutto...

24/01/2020

Cuorgnè: anche il calciatore Alberico Evani alla cena di solidarietà in favore del piccolo Gioele

La sua è una battaglia quotidiana contro quella paralisi cerebrale che gli rende difficile muoversi e […]

leggi tutto...

24/01/2020

Borgaro: drammatico incidente stradale nella tangenziale di Torino. Due i feriti in ospedale

Tragedia sfiorata sulla tangenziale nord di Torino nel tratto compreso tra gli svincoli di Caselle e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy