Lombardore: crepe in un casa che si affaccia sulla provinciale 267. Il sindaco ordina lo sgombero

Lombardore

/

22/08/2018

CONDIVIDI

La casa è stata chiusa per motivi si sicurezza. Rimarrà disabitata fino a quando i proprietari potranno dimostrare che non c'è pericolo di crollo

Le crepe nei muri perimetrali dello stabile con il trascorrere del tempo si sono allargate in modo preoccupante, tanto da richiedere dapprima l’intervennto dei vigili del fuoco e poi l’emissione di un’ordinanza firmata dal sindaco Diego Maria Bili chebvieta l’uso dell’abitazione per motivi di sicurezza.

Accade a Lombardore, in un edificio di via Rivarolo Beltrama che si affaccia sulla strada provinciale 267 che, dopo la temporanea chiusura del tratto della ex statale 460 è stata invasa dal passaggio quotidiano di migliaia di automobili e camion. A segnalare il problema all’amministrazione comunale sono stati i proprietari dell’abitazione.

E in effetti quelle crepe potrebbero costituire un pericolo per chi abita in quella casa che potrebbe essere stata danneggiata dalle continue vibrazioni causate dal continuo passaggio di autoarticolati.

Sulla scorta del parere dei vigili del fuoco il sindaco di Lombardore ha emesso l’ordinanza per motivi di sicurezza. Adesso i proprietari dovranno presentare in Comune una perizia tecnica che valuti le condizioni della tenuta statica dell’edificio e che non esiste pericolo di crollo. L’ordinanza prevede che fino all’attestazione tecnica, la casa dovrà rimanere disabitata.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/08/2019

Previsioni meteo: torna il caldo africano. Attesi temporali in Canavese e nelle regioni del Nord

Torna, da domani lunedì 19 agosto, l’anticiclone africano che poterà con sé il gran caldo e […]

leggi tutto...

18/08/2019

Ragazza nasce con un solo ventricolo, ma i chirurghi evitano il trapianto di cuore e la salvano

E’ nata con una grave patologia congenita, un cuore con un solo ventricolo. L’unica speranza di […]

leggi tutto...

18/08/2019

Danni causati dal maltempo, la Regione Piemonte chiederà lo stato di calamità naturale

La Regione Piemonte sta raccogliendo da tutto il territorio le segnalazioni del danni causati dai nubifragi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy