Locana: giovane allevatore colpito nell’alpeggio da un fulmine finisce in ospedale a Ivrea

Locana

/

26/07/2018

CONDIVIDI

La scarica lo ha coloito di striscio e lo ha scaravehtato a terra. Gli uomini del Soccorso Alpino lo hanno raggiunto dopo ore di cammino

E’ stato colpito da un fulmine mentre stava aiutando il padre a sistemare l’alpeggio nel qualle si sarebbero recate da lì a pochi giorni le mandrie di bestiame di loro proprietà. La folgore ha fortunatamente colpito di striscio il giovane allevatore che è stato raggiunto dagli uomini del Soccorso Alpino.

E’ accaduto nella serata di martedì 24 luglio all’Alpe Giua nel territorio del Comune di Locana, nel cuore della Valle Orco. Il giovane, scaraventato a terra dalla violenza della scarica elettrica, ha riportato ecchimosi in tutto il corpo e forti dolori agli arti.

A lanciare l’allarme è stato il padre. I volontari del Soccorso Alpino hanno raggiunto l’infortunato dopo diverse ore di cammino su un sentieri impervio. Al gruppo di soccorso hanno preso parte Filippo Pesando, responsabile sanitario della stazione e un infermiere che, dopo aver attentamente valutato le condizioni di salute dell’infortunato hanno stabilito che non era in condizioni di affrontare un’impegnativa discesa in barella e hanno deciso di attendere l’alba per consentire l’intervento dell’elisoccorso.

Il giovane è stato trasportato nella mattinata di mercoledì 25 luglio all’ospedale di Ivrea dove è stato sottoposto agli accertamenti clinici di rito. Le sue condizioni di salute non sono gravi.

Dov'è successo?

Leggi anche

Canavese

/

19/08/2018

Sanità: un medico su tre del 118 è precario. Un Comitato chiede contratti di lavoro regolari

Un medico sue tre in servizio al 118 è precario: lo denuncia il Campest 118 Piemonte, […]

leggi tutto...

Favria

/

19/08/2018

Italiani, popolo di… (dal Blog di Giorgio Cortese)

“Italiani, popolo di eroi, di santi, di poeti, di artisti, di navigatori, di colonizzatori, di trasmigratori…” […]

leggi tutto...

Settimo Torinese

/

19/08/2018

Settimo Torinese: litiga con il patrigno e lo uccide a colpi di pistola. Fermato un giovane di 26 anni

Ha ucciso il patrigno dopo una banale discussione: la vittima è Domenico Gatti, 59 anni, ex […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy