Leinì: spacciavano droga davanti ai fast food e consegnavano a domicilio. In manette tre nigeriani

Leinì

/

27/03/2019

CONDIVIDI

Nell'abitazione i carabinieri hanno sequestrato 114 grammi di marijuana e diversi indirizzi con le consegne della giornata

Una vera e propria società criminale in grado di effettare le consegne di droga in tutta la città e in provincia: a smantellarla sono stati i carabinieri nel corso di un blitz effettuato nei giorni scorsi. I clienti ordinavano la merce al telefono e i pusher organizzavano le consegne a domicilio, ma soprattutto davanti ai fast food come, ad esempio il McDonald’s di corso Giulio Cesare a Torino, a Leinì e in altri comuni del Basso Canavese e della provincia di Torino.

La banda era conosciuta tra i giovani che riuscivano a conciliare cena, droga e movida. Tre nigeriani, di 23, 33 e 35 anni, sono stati arrestati dai carabinieri della Stazione di Leini nel loro appartamento trasformato in un centro di smistamento di marijuana. Nell’abitazione della banda, i militari hanno sequestrato 114 grammi di marijuana e diversi indirizzi con le consegne della giornata. Le indagini sono scattate dopo il controllo di alcuni clienti di Leini.

Durante la perquisizione, i tre nigeriani hanno tentato di nascondere la droga in un incavo realizzato in un muro dell’abitazione.

E’ stato scoperto, inoltre, che gli arrestati avevano realizzato un allaccio abusivo alla rete elettrica per non pagare la bolletta e per evitare che potrebbero essere individuati tramite il contratto di fornitura.

Leggi anche

20/08/2019

Firmato in Regione l’accordo per incentivare il ritorno degli immigrati nei Paesi d’origine

Vuole dare impulso al rimpatrio volontario assistito il progetto sperimentale contenuto in un accordo firmato il […]

leggi tutto...

20/08/2019

Ceresole, afflusso record di turisti. Il vicesindaco Mauro Durbano: “Merito di tutto il paese”

Ottimi risultati per la stagione turistica a Ceresole. Tantissime le presenze registrate e numerosi gli eventi […]

leggi tutto...

20/08/2019

Canavese: Poste Italiane investe nel decoro urbano e nei servizi destinati ai piccoli comuni

Sei nuovi Atm Postamat installati, 15 barriere architettoniche abbattute, 34 paesi interessati dal progetto “decoro urbano”, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy