Leinì-San Francesco al Campo: in casa avevano armi clandestine. In manette due contadini

Leinì

/

26/09/2017

CONDIVIDI

I due uomini, entrambi incensurati, sono finiti agi arresti domiciliari. S'indaga per risalire alle provenienza dei fucili

Due agricoltori sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di Leinì perchè sono stati trovati in possesso di alcune armi di provenienza clandestina. In manette sono finiti P.R. 45 anni, residente a Leinì e B.N. di 43 anni di San Francesco al Campo. Entrambi gli arrestati sono incensurati. Il primo contadino, P.R. era stato arrestato lo scorso venerdì: nel corso di un’accurata perquisizione domiciliare i carabinieri abvano rinvenuto una fucile calibro 22 con silenziatore in carbonio, un caricatore inserito nell’arma conteneente nove proiettili, quattro cartucce calibro 12 a palla e un proiettile 7.65.

Fucile e munizioni sono state sequestrate. Gli uomini dell’Arma hanno anche ritirato cautelativamente cinque fucili da caccia regolarmente denunciati. Il giorno seguente, sabato 23 settembre i carabinieri si sono presentati nell’abitazione dell’altro agricoltore arrestato: qui sono stati rinvenuti un fucile calibro 22 con la matricola abrasa, canna recisa e filettata, un silenziatore in carbonio, mirino a lungo raggio, visore notturno e relativa ottica.

Il Gip del tribunale di Ivrea ha concesso ad entrambi gli uomini gli arresti domiciliari. I militari stanno indagando per risalire alla provenienza delle armi sequestrate.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/09/2019

L’assessore regionale Chiara Caucino: “Per il welfare abitativo prima i piemontesi”. Ed è polemica

Per il welfare abitativo prima i piemontesi. Ed è subito polemica poltica. L’Assessore Chiara Caucino alle […]

leggi tutto...

19/09/2019

Oglianico a…piede libero con l’arrivo dei “Gruppi di cammino” creati in collaborazione con l’Asl

Anche Oglianico si aggiunge a quelle comunità virtuose che si sono dotate di un gruppo di […]

leggi tutto...

19/09/2019

Il sindaco di Volpiano all’ex provincia: “Modificare le priorità per la sicurezza di corso Europa”

Il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne, portavoce della zona omogenea Torino Nord, è intervenuto mercoledì […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy