Leinì: bandito armato di un coltello rapina il Lidl e fugge con un un bottino di mille euro

Leinì

/

15/06/2017

CONDIVIDI

L'azione del bandito è stata fulminea: dopo aver minacciato la cassiera è fuggito senza lasciare tracce

Il rapinatore ha pensato a tutto prima di entrare in azione: si è coperto il volto con il passamontagna per non essere riconosciuto e, armato di un coltello, è entrato nel supermercato Lidl di Leinì e, dopo aver minacciato la cassiera si è fatto consegnate l’incasso della giornata. E’ successo intorno alle 10,00 di ieri mattina mercoledì 14 giugno. L’azione è stata fulminea: dopo essersi impadronito del denaro consegnatogli dalla dipendente spaventata, il bandito è uscito di corsa dal supermarket facendo perdere le proprie tracce.

Non si esclude l’ipotesi che ad attenderlo all’esterno si trovasse in attesa un complice a bordo di un’auto o di una motocicletta di grossa cilindrata. Il bottino ammonta a circa un migliaio di euro. I carabinieri della Compagnia di Venaria Reale stanno indagando a tutto campo per risalire all’identità del rapinatore e, per questa ragione, stanno attentamente esaminando le riprese effettuate dalle telecamere del sistema interno di sorveglianza.

Dov'è successo?

Leggi anche

02/04/2020

I sindaci canavesani potranno accedere alla piattaforma per il monitoraggio del Covid-19

I sindaci del Canavese e le Forze dell’Ordine del territorio hanno un nuovo strumento tecnologico per […]

leggi tutto...

02/04/2020

Emergenza Coronavirus: oggi giornata nera in Piemonte. 94 i morti. Salgono a 217 i guariti

Sono saliti a 217 i pazienti guariti dal Covid-19. l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha […]

leggi tutto...

02/04/2020

Rivarolo: va in Posta con la tuta anti nucleare e la maschera antigas. Pesce d’aprile in ritardo?

L’utente si è diligentemente messo in coda, mantenendo la distanza prevista dal decreto sicurezza, indossando una […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy