Lanzo: dopo il litigio 21enne minaccia due coinquilini. Arrestato e condannato a 5 mesi

Lanzo

/

26/03/2019

CONDIVIDI

Il giovane nigeriano è stato processato per direttissima. Era ospite, insieme ai due ragazzi del Gambia, di una cooperativa sociale

Dopo l’ennesimo litigio con i coinquilini era stato sopraffatto dalla rabbia, aveva impugnato un coltello con il quale aveva minacciato due coinquilini di origine gambiana. Per questa ragione un nigeriano di 21 anni è stato processato per direttissima e condannato a 5 mesi di reclusione. L’episodio aveva avuto luogo nella mattinata di domenica 24 marzo in un alloggio di un condominio in via Diaz 25, nel pieno centro storico di Lanzo.

Tutti e tre i giovani di origine africana sono ospiti di una cooperativa sociale. Sul luogo sono tempestivamente accorsi alcune pattuglie del nucleo operativo e radiomobile di Lanzo e della Compagnia di Venaria. A chiamare le forze dell’ordine sarebbero stati i vicini allarmati dalle grida.

Gli uomini dell’Arma, dopo aver sfondato la porta d’ingresso dell’alloggio, hanno bloccato il giovane nigeriano e lo hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.

Il giudice del tribunale di Ivrea ha disposto che il giovane non possa più fare ritorno a Lanzo ed è stato affidato a un Centro di accoglienza di Forno Canavese. (Immagine di repertorio)

Leggi anche

Caluso

/

20/04/2019

Musica: torna il circuito concertistico “Organalia” nel Ciriacese, nelle Valli di Lanzo e nel Canavese

Dal 4 maggio al 21 luglio torna il circuito concertistico Organalia, che nel 2019 proporrà diciannove […]

leggi tutto...

Chivasso

/

20/04/2019

Chivasso è in lutto per la morte, a 64 anni, del dottor Fabrizio Maffeis. Martedì 22 aprile i funerali

La malattia l’ha strappato alla vita a soli 64 anni, poco tempo dopo l’andata in pensione. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy