Lanzo: donna di 55 anni tenta di togliersi la vita, ma la prontezza di riflessi del macchinista le salva la vita

Lanzo

/

05/10/2018

CONDIVIDI

Quando si è reso conto della situazione, l'uomo è riuscito a fermare in tempo il convoglio ferroviario evitando una tragedia

E’ stato grazie alla prontezza di riflessi del macchinista del convoglio ferroviario se si è evitata la tragedia: una donna di 55 anni ha tentato il suicidio ma non ha potuto attuare quanto aveva in mente perchè il ferroviere è riuscito a bloccare il treno prima che avesse luogo l’impatto. E’ accaduto intorno alle 13,00 di oggi, venerdì 5 ottobre, nei pressi della stazione di Lanzo. Il convoglio ferroviario che percorre quotidianamente la tratta Torino-Ceres e viceversa, proveniva dalla stazione ferroviaria di Germagnano.

Quando l’uomo si è accorto della presenza della donna sui binari ha più volte azionato la sirena ma quando si è reso conto della situazione ha azionato la frenata rapida, riuscendo a fermare il treno a poca distanza dall’aspirante suicida.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il personale sanitario del 118 che ha trasportato la donna al vicino ospedale di Ciriè.

I carabinieri indagano per risalire alle ragioni che l’hanno indotta a tentare di togliersi la vita.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ciriè

/

19/02/2019

Ginecologia a Ciriè: il sabato appuntamento con l’iniziativa dell’Asl T04 “Le donne incontrano le ostetriche”

L’Asl T04 organizza il ciclo di appuntamenti gratuiti “Le donne incontrano le ostetriche”, che si svolgeranno […]

leggi tutto...

Belmonte

/

19/02/2019

Spettacoli teatrali e conferenze per tenere viva l’attenzione dei canavesani sul futuro del Sacro Monte di Belmonte

Tante iniziative per tenere desta l’attenzione dei canavesani e delle istituzioni locali sul Santuario di Belmone, […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

18/02/2019

Castellamonte: sulle scuole è scontro al vetriolo tra il sindaco Mazza e il dirigente Morgando

E’ polemica al vetriolo tra il dirigente delle scuole castellamontesi Federico Morgando e l’Amministrazione comunale. Il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy