La foto della settimana: ‘L Ciucarun di Bollengo, solitario testimone di un millennio di storia

Bollengo

/

13/11/2016

CONDIVIDI

Il fotografo castellamontese Luca Chiartano ha immortalato uno scorcio unico

E’ ‘l Ciucarun per  eccellenza. Si tratta del campanile romanico di San Martino che simboleggia  ciò che rimane dell’antico villaggio di Paerno a Bollengo. Questi luoghi, che sembrano rimasti incontaminati raccontano secoli di storia. E’ qui che il regista cinematografico Michele Soavi, nipote di Adriano Olivetti, ha ambientato alcune scene della fiction dedicata alla vita del grande imprenditore canavesano.

La scelta della location non è casuale perché i dintorni di Bollengo conservano un fascino immutato e ‘L Ciucarun ne è la dimostrazione più evidente. Il fotografo castellamontese Luca Chiartano, ha immortalato nell’immagine fotografica che pubblichiamo, uno scorcio indimenticabile di quel Canavese che poco conosciuto dai suoi stessi abitanti.

Dov'è successo?

Leggi anche

Strambinello

/

19/08/2018

Viabilità: in 12mila firmano la petizione on line di Bozzello. L’8 settembre un convegno sul Ponte Preti

Il famigerato “Ponte Preti” di Strambinello, dopo la tragedia causata a Genova dal crollo del viadotto […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

19/08/2018

Castellamonte: dimesso dai medici dopo un incidente. S’indaga sul decesso di Giuseppe Panella

Saranno celebrati domani lunedì 20 agosto nella chiesa parrocchiale di Castellamonte i funerali di Giuseppe Panella, […]

leggi tutto...

Canavese

/

19/08/2018

Sanità: un medico su tre del 118 è precario. Un Comitato chiede contratti di lavoro regolari

Un medico sue tre in servizio al 118 è precario: lo denuncia il Campest 118 Piemonte, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy