La foto della settimana: ‘L Ciucarun di Bollengo, solitario testimone di un millennio di storia

Bollengo

/

13/11/2016

CONDIVIDI

Il fotografo castellamontese Luca Chiartano ha immortalato uno scorcio unico

E’ ‘l Ciucarun per  eccellenza. Si tratta del campanile romanico di San Martino che simboleggia  ciò che rimane dell’antico villaggio di Paerno a Bollengo. Questi luoghi, che sembrano rimasti incontaminati raccontano secoli di storia. E’ qui che il regista cinematografico Michele Soavi, nipote di Adriano Olivetti, ha ambientato alcune scene della fiction dedicata alla vita del grande imprenditore canavesano.

La scelta della location non è casuale perché i dintorni di Bollengo conservano un fascino immutato e ‘L Ciucarun ne è la dimostrazione più evidente. Il fotografo castellamontese Luca Chiartano, ha immortalato nell’immagine fotografica che pubblichiamo, uno scorcio indimenticabile di quel Canavese che poco conosciuto dai suoi stessi abitanti.

Dov'è successo?

Leggi anche

24/02/2018

Busano: Grande A, Pro loco, Protezione Civile e Comune insieme per un Carnevale speciale

Sarà un’edizione speciale quella del Carnevale di Busano che avrà inizio il prossimo sabato 10 marzo. […]

leggi tutto...

24/02/2018

Torre: i ladri razziano un appartamento e lasciano 200 euro di risarcimento per il disturbo arrecato

Ti depredano la casa facendo man bassa di valori e denaro contante, ma poi mettono mano […]

leggi tutto...

24/02/2018

Meteo: Allerta gialla per la neve a sud del Po. In Canavese arrivano gelo e temperature sotto lo zero

E’ dalla Lapponia, il paese di Babbo Natale che sta arrivando il freddo polare che stringerà […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy