Ivrea, ventenne doveva scontare la pena per furto aggravato. In manette giovane marocchino

Ivrea

/

13/05/2017

CONDIVIDI

L'uomo è finito agli arresti domiciliari

I carabinieri della Stazione di Ivrea hanno arrestato Mohammed Moubssir , un marocchino 26enne abitante a Ivrea. Il giovane è stato raggiunto da un ordine di esecuzione emesso il 10 maggio scorso dalla Procura di Ivrea poiché deve espirare la pena residua di 20 giorni di reclusione per concorso in tentato furto aggravato in abitazione e porto illegale di oggetti atti ad offendere, commessi in Ivrea nel febbraio 2016.

Dopo le formalità di rito, Mohammed Moubssir è stato sottoposto alla detenzione domiciliare.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/05/2018

Caselle: auto divorata dalle fiamme nella notte in pieno centro storico. Si tratta di dolo o corto circuito?

Completamente distrutta dalle fiamme. Si tratta di un corto circuito o di un atto doloso? Ad […]

leggi tutto...

22/05/2018

Lombardore: auto esce di strada sulla provinciale 267. Illeso il conducente, ma il traffico va in tilt

Ha forse cercato di evitare di scontrarsi con un’altra autovettura, l’automobilista che è finito fuori strada […]

leggi tutto...

22/05/2018

Chivasso: pirata della strada provoca incidente e fugge. Dopo un’ora si costituisce ai vigili

E’ stato denunciato per omissione di soccorso un 28enne residente a Livorno Ferraris che dopo aver […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy