Ivrea, ventenne doveva scontare la pena per furto aggravato. In manette giovane marocchino

Ivrea

/

13/05/2017

CONDIVIDI

L'uomo è finito agli arresti domiciliari

I carabinieri della Stazione di Ivrea hanno arrestato Mohammed Moubssir , un marocchino 26enne abitante a Ivrea. Il giovane è stato raggiunto da un ordine di esecuzione emesso il 10 maggio scorso dalla Procura di Ivrea poiché deve espirare la pena residua di 20 giorni di reclusione per concorso in tentato furto aggravato in abitazione e porto illegale di oggetti atti ad offendere, commessi in Ivrea nel febbraio 2016.

Dopo le formalità di rito, Mohammed Moubssir è stato sottoposto alla detenzione domiciliare.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/01/2020

Banchette: cade nel vuoto dal balcone al terzo piano. Ragazza di 25 anni grave al Cto di Torino

È caduta dal terzo piano ed è ricoverata in gravi condizioni al Cto di Torino. Protagonista […]

leggi tutto...

17/01/2020

Rivarolo, il sindaco Alberto Rostagno ha scelto: Michele Nastro è il quinto assessore in Giunta

Il sindaco di Rivarolo Canavese Alberto Rostagno ha sciolto il nodo gordiano del quinto assessore: l’ex […]

leggi tutto...

17/01/2020

Ivrea: detenuto colpito da legionella è grave in ospedale. Controlli sanitari dell’Asl nel carcere

Ivrea: detenuto 50enne colpito da legionella è grave in ospedale. Controlli sanitari nel carcere. È ricoverato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy