Ivrea, ventenne doveva scontare la pena per furto aggravato. In manette giovane marocchino

Ivrea

/

13/05/2017

CONDIVIDI

L'uomo è finito agli arresti domiciliari

I carabinieri della Stazione di Ivrea hanno arrestato Mohammed Moubssir , un marocchino 26enne abitante a Ivrea. Il giovane è stato raggiunto da un ordine di esecuzione emesso il 10 maggio scorso dalla Procura di Ivrea poiché deve espirare la pena residua di 20 giorni di reclusione per concorso in tentato furto aggravato in abitazione e porto illegale di oggetti atti ad offendere, commessi in Ivrea nel febbraio 2016.

Dopo le formalità di rito, Mohammed Moubssir è stato sottoposto alla detenzione domiciliare.

Dov'è successo?

Leggi anche

Bosconero

/

16/11/2018

Bosconero: sabato 24 esibizione del coro “Singtonia” nella chiesa di san Giovanni Battista

Nell’ambito della rassegna “Notti di note” promossa e organizzata dalla Filarmonica bosconerese, giunta quest’anno alla nona […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

16/11/2018

“Canavesana”, l’Agenzia nazionale per la sicurezza “boccia” il Gtt. I treni viaggeranno a 50 Km/h

Avrebbero dovuto da dicembre tornare a viaggiare alla velocità ordinaria di 70 chilometri orari, ma l’Agenzia […]

leggi tutto...

Ciriè

/

16/11/2018

Incendio dei pullman a Cirié, il sindaco Loredana Devietti: “Grazie ai carabinieri e ai pompieri”

L’italiano di 50 anni senza fissa dimora autore del rogo che ha completamente distrutto nella notte […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy