Ivrea: modificano una rivoltella per aumentarne la potenza. In manette un uomo e una donna

Ivrea

/

16/11/2018

CONDIVIDI

Nel corso di una perquisizione, in in un garage situato in città, gli agenti di polizia hanno trovato oltre all'arma, centinaia di proiettili di vario calibro

L’accusa per la quale sono finiti in manette è quella di detenzione abusiva e alterazione di arma: a finire nei guai sono stati due italiani, un uomo di 56 anni e una donna di 55 entrambi residenti a Ivrea. Nel corso di un’accurata perquisizione domiciliare gli agenti di polizia di Stato in servizio al commissariato di Ivrea hanno rinvenuto un revolver a tamburo modificata. Nella fattispecie l’arma poteva sparare proiettili calibro 6 ma con le modifiche apportate il revolver era in grado di esplodere proiettili calibro 22, aumentando in questo modo la pericolosità dell’arma. La rivoltella era stata accuratamente nascosta all’interno di una cassettiera collocata in un box auto in mezzo a materiale edile.

La perquisizione domiciliare è stata effettuata mentre in casa si trovava soltanto la donna che aveva negato di aver nella disponibilità famigliare cantine o box auto: nel corso della perquisizione gli agenti hanno invece trovato una scrittura privata con la quale era stato stipulato un contratto d’affitto di un box situato in un luogo diverso da quello dell’abitazione.

Nel garage sono stati trovati, oltre al revolver alterato anche 16 proiettili calibro 22, una scatola contenente altri 49 proiettili del medesimo calibro e oltre 300 proiettili calibro 6.

L’arma risultava ancora intestata a un altro cittadino italiano di 66 anni che è stato denunciato per non averne comunicato alle autorità la cessione alla coppia.

Leggi anche

03/06/2020

Chiaverano: lago Sirio preso d’assalto da una folla senza mascherina e senza osservare il distanziamento

Le raccomandazioni alla prudenza sono diventate un optional inutile a Chiaverano dove la “piatta” del pontile […]

leggi tutto...

03/06/2020

Il turismo è in ginocchio: la Regione Piemonte stanzia 40 milioni di euro per il rilancio del comparto

Un articolato programma di misure dal valore complessivo di 40 milioni di euro: è “Riparti Turismo” […]

leggi tutto...

03/06/2020

Canavese e Piemonte: da oggi aperte le spiagge lacustri e fluviali. 58 hanno il bollino di eccellenza

La Regione ha anticipato a oggi, mercoledì 3 giugno, la riapertura delle spiagge lacustri e fluviali […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy