Ivrea, la Fiom-Cgil non firma l’accordo sulla fusione tra Olivetti e Tids: “Percorso inaccettabile”

Ivrea

/

21/12/2015

CONDIVIDI

Le critiche investono anche la Fim e la Uilm che invece hanno sottoscritto l'intesa con la Telecom

La fusione tra Olivetti e Tids è ufficialmente conclusa: mercoledì 16 dicembre nella sede eporediese di Confindustria Canavese, Olivetti-Telecom e le organizzazioni sindacali di settore hanno sottoscritto l’accordo. O meglio: lo hanno fatto Fim e Uilm mentre la Fiom-Cgil ha giudicato opportuno non sottoscrivere un accordo che contiene proposte ritenute “inaccettabili”. Il problema? Presto detto. A giudizio della Fiom-Cgil a determinare la decisione di non approvare l’intesa sono l’assenza di un piano industriale, la dichiarazione unilaterale di 300 esuberi e la svendita degli istituti contrattuali.

La Fiom-Cgil polemizza con le sigle sindacali che hanno sottoscritto l’accordo: la decisione sarebbe stata assunta da sindacati minoritari e da Rsu elette con pochissime preferenze. Il braccio di ferro tra i sindacati di categoria continua: la Fiom-Cgil che, nelle ultime elezioni delle Rappresentanze sindacali unitarie, ha ottenuto il 70% dei voti, sente suo il diritto di tutelare e difendere i lavoratori e i loro diritti e ha ritenuto di respingere l’intesa e di contrastare le scelte compiute dalla Telecom.

Scelte che, a giudizio della Fiom-Cgil, avrebbero spogliato il territorio della Olivetti e della sua storia. Per questa ragione nei prossimi giorni saranno convocate le assemblee dei dipendenti per decidere quale iniziative intraprendere per contrastare le decisioni assunte dall’azienda.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

22/11/2017

Rivarolo Canavese, la Città Metropolitana ribadisce il no alla sezione di liceo linquistico all’Aldo Moro

Nuovo diniego della Città Metropolitana all’istituzione di una sezione del liceo linquistico a Rivarolo Canavese: per […]

leggi tutto...

Ivrea

/

22/11/2017

Ivrea, studentessa accoltella e ferisce alla gamba una rivale in amore alla fermata del bus

Ha atteso la rivale in amore alla fermata del pullmann e poi l’ha accoltellata. E’ successo […]

leggi tutto...

Chivasso

/

22/11/2017

I carabinieri stroncano il narcotraffico tra Spagna e Italia. In manette anche due canavesani

La cocaina e l’hashish giungevano in notevoli quantità dal Marocco, passava dalla Spagna e veniva spacciata […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy