Due giovani escursionisti bloccati nella notte nel Vallone di Ribordone, salvati dal Soccorso Alpino

Ribordone

/

13/01/2019

CONDIVIDI

I soccorritori hanno individuato la loro posizione grazie all'utilizzo dell'sms locator

Si erano avventurati in un’escursione con l’obiettivo di raggiungere la Punta del Vallone di Ribordone, ma durante la discesa sono rimasti bloccati su un pendio ripido e ghiacciato: se la sono vitsa brutta una giovane 22enne di Genova e un ragazzo di 23 anni residente a Torino, salvati nella notte di domenica 13 gennaio intono alle tre. I soccorritori sono riusciti a localizzare la posizione della coppia grazie all’sms locator, che attraverso il Gps intercetta il segnale radio lanciato dagli smartphone.

I due giovani, spaventati e intirizziti dal freddo della notte, sono stati raggiunti poco dopo la mezzanotte da due squadre del Soccorso Alpino che li hanno accompagnati a valle in sicurezza. Le condizioni di salute dei due escursionisti sono più che discrete, ma hanno corso un rischio che poteva costare loro la vita.

Leggi anche

01/06/2020

Rivarolo: al tempo del Covid-19, la danza diventa un coinvolgente video che inneggia alla resilienza

Rivarolo Canavese: al tempo del Covid-19, la danza diventa un coinvolgente video che inneggia alla resilienza. […]

leggi tutto...

01/06/2020

Ciriè: individuato dai carabinieri il 15enne che ha “palleggiato” con un riccio fino ad ucciderlo

E’ un 15enne residente in un piccolo comune dell’Alto Canavese che sabato scorso si è divertito […]

leggi tutto...

01/06/2020

Coronavirus in Piemonte: i pazienti in ospedale scendono sotto quota mille. Oggi un solo decesso

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, lunedì 1° giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy