Ciriè: un tatuaggio e un neo sul volto incastrano un rapinatore seriale. Cinque le rapine attribuite

Ciriè

/

03/10/2016

CONDIVIDI

L'uomo, 38 anni, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Investigativo. Le indagini continuano

Tradito da un neo e un tatuaggio sul volto, immortalati dalle telecamere di sorveglianza. E’ così che i carabinieri del nucleo investigativo hanno arrestato un rapinatore seriale, Alfredo Gangi, 38 anni, residente a Ciriè. L’uomo è ritenuto dagli investigatori responsabile di ben cinque rapine, tutte compiute nell’arco di un mese.

Tutti “colpi” messi a segno con l’ausilio di un taglierino con il quale minacciava i dipendenti delle banche  e ai supermercati. Il ciriacese è accusato di aver rapinato, il 20 agosto, il Supermercato Ekom di corso Vigevano a Torino, la filiale della banca Intesa di via Pietro Cossa il 19 settembre 2016, un dipendente dell’agenzia del Credito del Piemonte di Gassino Torinese il 20 settembre. Nello stesso giorno avrebbe compiuto un “colpo” alla filiale dell’Istituto di Credito “Banca del Piemonte” sempre a Gassino Torinese e la tentata rapina alla Banca Intesa-San Paolo di Corso Sebastopoli. Rapina che è fallita.

Il malvivente è stato sorpreso in strada dai carabinieri. La procura aveva emesso nei confronti di Alfredo Gangi, un decreto di fermo di indiziato di delitto. I carabinieri continuano a indagare per accertare se l’uomo è responsabile di altre rapine compiute in provincia di Torino.

Dov'è successo?

Leggi anche

27/01/2020

Volpiano: il Comune spende 90 mila euro per la manutenzione straordinaria del cimitero

È stato completato il primo lotto delle opere di manutenzione straordinaria del cimitero comunale di Volpiano, […]

leggi tutto...

27/01/2020

Ciclismo: in attesa delle Olimpiadi torna a San Francesco al Campo la “Sei Giorni di Torino”

Sarà una stagione spettacolare, quella che si preannuncia al Velodromo Francone di San Francesco al Campo. […]

leggi tutto...

27/01/2020

Drammatico incidente stradale a Volpiano. Schianto tra due auto. Grave una donna di 64 anni

Marito e moglie in ospedale a causa di un grave incidente stradale che ha avuto luogo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy