Ciriè, tre zingare rubano in casa di un’anziano orologi e oltre 5mila euro. Arrestata una giovane

Ciriè

/

24/01/2017

CONDIVIDI

E' stata la figlia dell'anziano a sventare il furto. Due nomadi sono riuscite a fuggire, la terza è stata fermata con il bottino

Sono penetrate nella casa di un anziano senza fare rumore, con la consumata abilità di chi è abituato a introdursi negli alloggi senza destare l’attenzione di chi vi abita: è accaduto nel tardo pomeriggio di lunedì 23 gennaio in viale San Maurizio a Ciriè, nell’appartamento nel quale vive un anziano di 86 anni.

L’intenzione di tre donne nomadi era quella di svaligiare la casa e fuggire indisturbate con il bottino. Il pensionato stava seguendo un programma televisivo e non si è accorto di nulla.

E’ stata la figlia, che era andata a trovare il padre ad accorgersi della presenza delle zingare e sventare il furto. Due delle nomadi sono riuscite a fuggire mentre la terza è stata fermata dai carabinieri accorsi sul luogo del furto dopo la telefonata effettuata al 112 dalla figlia del pensionato.

La giovane donna fermata aveva ancora la refurtiva in tasca: tre orologi di un certo valore e oltre 5 mila euro in contanti.

La nomade di etnìa Rom residente nel campo di via dell’aeroporto che si trova alle porte di Torino, a un tiro di schioppo dal centro abitato di Borgaro.

Dov'è successo?

Leggi anche

Canavese

/

23/02/2019

Metà delle coppie che si sposano sceglie il rito civile anzichè quello religioso. Anche in Canavese

Diminuiscono i matrimoni religiois a fronte di un’impennata di quelli celebrari con il rito civile: una […]

leggi tutto...

Ivrea

/

23/02/2019

Ivrea: maltrattava il figlio e la compagna. 34enne condannato a 3 anni e due mesi di reclusione

Ancora violenza sulle donne e sui bambini: per questa ragione un uomo di 34 anni, torinese, […]

leggi tutto...

Chiaverano

/

23/02/2019

Chiaverano: gran successo per l’originale “Battaglia dei tomini” del Carnevale di frazione Bienca

E’ sicuramente uno dei carnevali più originali sia nella forma che nella sostanza: qui non ci […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy