Chivasso: camion prende fuoco sull’autostrada To-Mi. Miracolosamente illeso il conducente

09/02/2018

CONDIVIDI

Il camion era in marcia quando il fumo ha invaso la cabina. L'autista ha accostato e dopo essere sceso dalla cabina ha chiamato il 115

Il fumo provocato dall’incendio ha invaso in pochi secondi la cabina del camion: è stato grazie alla sua presenza di spirito se un un autotrasportatore è riuscito a salvarsi. E’ accaduto intorno alle 13,00 di oggi, venerdì 9 febbraio sul raccordo autostradale che collega lo svincolo di Chivasso Est all’autostrada A4 Torino-Milano. Per cause ancora in via di accertamento la cabina del Tir è stata avolta in pochi minuti dalle fiamme.

Protagonista della disavventure è un camionista di 35 anni residente a Caserta. Non appena ha visto che il fumo invadeva l’abitacolo ha accostato il mezzo in un piazzola ed è scesa dalla cabina un attimo prima che l’incendio distruggesse la motrice.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Chivasso, i colleghi di Volpiano, Torino Stura e gli agenti della polizia stradale: le operazioni di spegnimento dell’incendio e di rimozione del mezzo che ha preso fuoco ha causato notevoli disagi al traffico autostradale nella corsia in direzione di Volpiano.

A chiamare il 115 è stato l’autista. A effettuare i rilievi necessari per ricostruire la dinamica sono stati gli agenti della polizia stradale.

Dov'è successo?

Leggi anche

22/02/2018

Volpiano: intossicati dai fumi in azienda. Due operai finiscono all’ospedale di Chivasso

Lievemente intossicati mentre stavano lavorando all’interno di un’azienda specializzata nell’automotive: due operai sono finiti in ospedale […]

leggi tutto...

22/02/2018

Caselle: la polizia di frontiera ha fermato 73 clandestini che cercavano di entrare in Italia

Arrestati e denunciati perchè cercavano di fare il loro ingresso in Italia sbarcando all’aeroporto “Sandro Pertini” […]

leggi tutto...

22/02/2018

Canavese: la Guardia di Finanza di Lanzo “becca” in flagrante un altro “furbetto del cartellino”

Timbrava il cartellino in un orario precedente a quello effettivo arrivo sul luogo di lavoro e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy