Chivasso: blitz dei carabinieri del Nas in un noto ristorante. Al titolare sanzioni per 15mila euro

30/08/2018

CONDIVIDI

I militari hanno trovato alimenti senza etichettatura. Il locale ha sospeso l'attività per alcuni giorni

Sanzioni per quindicimila euro e chiusura per qualche giorno del ristorante-pizzeria: l’ispezione compiuta nei giorno scorsi dai carabinieri del Nas è costata cara al titolare dell’Osteria “La Voglia”, un noto locale che si trova in via Lungo Piazza d’Armi 2 a Chivasso. Al termine dell’intervento gli uomini dell’Arma hanno sequestrato 27 chilogrammi di farina che erano stati collocati in un luogo non ritenuto idoneo.

I carabinieri avrebbero anche trovato alimenti tra le ragnatele e privi di scadenza e di etichettatura obbligatoria per la tracciabilità. All’ispezione hanno preso parte anche gl’ispettori sanitari dell’Asl To4.

La sospensione dell’attività si è protratta per qualche giorno, ovvero per il tempo occorrente per ottemperare alle prescrizioni inerenti le lacune igienico-sanitarie.

La multa è stata comminata al titolare, un cinese di 28 anni, residente a Chivasso.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/08/2019

Previsioni meteo: torna il caldo africano. Attesi temporali in Canavese e nelle regioni del Nord

Torna, da domani lunedì 19 agosto, l’anticiclone africano che poterà con sé il gran caldo e […]

leggi tutto...

18/08/2019

Ragazza nasce con un solo ventricolo, ma i chirurghi evitano il trapianto di cuore e la salvano

E’ nata con una grave patologia congenita, un cuore con un solo ventricolo. L’unica speranza di […]

leggi tutto...

18/08/2019

Danni causati dal maltempo, la Regione Piemonte chiederà lo stato di calamità naturale

La Regione Piemonte sta raccogliendo da tutto il territorio le segnalazioni del danni causati dai nubifragi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy