Chivasso: blitz dei carabinieri del Nas in un noto ristorante. Al titolare sanzioni per 15mila euro

30/08/2018

CONDIVIDI

I militari hanno trovato alimenti senza etichettatura. Il locale ha sospeso l'attività per alcuni giorni

Sanzioni per quindicimila euro e chiusura per qualche giorno del ristorante-pizzeria: l’ispezione compiuta nei giorno scorsi dai carabinieri del Nas è costata cara al titolare dell’Osteria “La Voglia”, un noto locale che si trova in via Lungo Piazza d’Armi 2 a Chivasso. Al termine dell’intervento gli uomini dell’Arma hanno sequestrato 27 chilogrammi di farina che erano stati collocati in un luogo non ritenuto idoneo.

I carabinieri avrebbero anche trovato alimenti tra le ragnatele e privi di scadenza e di etichettatura obbligatoria per la tracciabilità. All’ispezione hanno preso parte anche gl’ispettori sanitari dell’Asl To4.

La sospensione dell’attività si è protratta per qualche giorno, ovvero per il tempo occorrente per ottemperare alle prescrizioni inerenti le lacune igienico-sanitarie.

La multa è stata comminata al titolare, un cinese di 28 anni, residente a Chivasso.

Dov'è successo?

Leggi anche

09/07/2020

Venaria: pensionata di 85 anni si lancia dal balcone al secondo piano. l’anziana è morta sul colpo

Venaria: pensionata di 85 anni si lancia dal balcone al secondo piano. Morta sul colpo. Si […]

leggi tutto...

09/07/2020

Attimi di paura a Busano: a fuoco una bombola di gas. Evacuata dai vigili del fuoco una palazzina

I residenti in una palazzina che si trova in via Perino a Busano hanno vissuto nella […]

leggi tutto...

09/07/2020

Valperga: rubano in casa mentre i proprietari dormono. Arrestati tre “topi d’appartamento”

Hanno agito di notte quando i proprietari erano in casa e dormivano. Senza farsi alcun problema […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy