Ceres: ex vigile del fuoco va a trovare il figlio in montagna e doma da solo un principio di incendio

Ceres

/

30/04/2019

CONDIVIDI

Il focolaio è stato incredibilmente innescato da un cavo dell'alta tensione che si è staccato da un traliccio

Questa volta a provocare un incendio boschivo non sono stati i piromani: un cavo dell’alta tensione si è staccato da un traliccio e sfregando contro il tronco di un albero è andato in corto circuito. Le scintille hanno appiccato il fuoco a parte della boscaglia che costeggia il sentiero che porta a Santa Cristina. E’ accaduto a Ceres in località “L’Aran” di Voragno di Ceres. Se il focolaio non ha dato vita a un rogo lo si deve al pronto intervento di un ex pompiere che si trovava in zona mentre stava recandosi ad andare a trovare il figlio.

Quando si è reso conto di quanto stava accadendo l’uomo si è recato in una vicina baita e, dopo essersi procurato alcuni estintori è riuscito a domare le fiamme. Protagonista della disavventura è un vigili del fuoco in pensione.

Sul luogo sono intervenuti i tecnici dell’Enel per sostituire il cavo ad alta tensione. E’ stato stabilito, per evitare in futuri episodi. che l’area intorno al traliccio sarà disboscata. (Immagine di repertorio)

Leggi anche

29/05/2020

Ivrea, grazie ad Eporadio in diretta l’aperitivo benefico esclusivo con la Mugnaia e il Generale

Un aperitivo esclusivo con Mugnaia, Generale e Sostituto: la maratona a Ivrea non si ferma, gli […]

leggi tutto...

29/05/2020

Il Governo stanzia 900 milioni per i Comuni. L’Uncem: “Finalmente un’azione positiva”

Il ministero dell’Interno ha disposto nelle scorse ore il pagamento a favore dei Comuni, Province e […]

leggi tutto...

29/05/2020

Coronavirus in Piemonte: 13 i decessi (2 nella giornata di oggi). 56 i nuovi casi. Crescono i guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che nella giornata di oggi, venerdì 29 maggio, i […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy